Le nuove regole: “Vacanze all’estero? Quarantena al ritorno”

Una mini-quarantena di cinque giorni per chi ritorna dalle vacanze all’estero. E’ questa la grande novità contenuta nell’ordinanza – in firma oggi – del ministro della Salute Roberto Speranza. Il provvedimento stabilisce – anche in risposta al tutto esaurito fatto registrare dai primi voli verso destinazioni come le Canarie –  nuovi vincoli per limitare i contagi da coronavirus per chi intende recarsi all’estero.

L’ordinanza dispone, “per arrivi e rientri da Paesi dell’Unione Europea, tampone in partenza, quarantena di 5 giorni e ulteriore tampone alla fine dei 5 giorni”. La quarantena è invece già prevista per tutti i Paesi extra Ue.

La decisione del governo arriva dopo le polemiche – che hanno visto in prima fila Federalberghi e Confindustria Alberghi – legate alla possibilità, per i cittadini italiani, di viaggiare all’estero per turismo e di non poter invece muoversi liberamente tra regioni sul territorio italiano.

La decisione costituisce senz’altro un colpo per la ripartenza del turismo organizzato italiano, che proprio nei giorni scorsi aveva dato avvio ai primi voli verso destinazioni estere considerate sicure.

Tags: ,

Potrebbe interessarti