Carnival, prenotazioni sostenute per il 2022

Carnival ha perso 2 miliardi di dollari durante il primo trimestre del 2021, ma ha riportato prenotazioni sostenute e prezzi in rialzo per il 2022.

I volumi di prenotazione stanno accelerando – ha detto il ceo Arnold Donald -. Durante il primo trimestre del 2021 sono stati circa il 90% in più rispetto ai volumi del quarto trimestre del 2020, il che riflette sia la significativa domanda da soddisfare che il potenziale a lungo termine della crociera”.

Finora, le prenotazioni per l’intero anno 2022 sono in anticipo su quello che Carnival definito che è stato un 2019 molto forte, raggiunto secondo la società con pubblicità e marketing minimi. Anche i prezzi sono forti, ha fatto sapere la compagnia.

Donald ha osservato che i viaggi programmati per quest’estate stanno raggiungendo una domanda record. Ha detto che P&O Cruises ha registrato il picco di prenotazione in un giorno in 7 anni quando ha aperto il booking per il suo itinerario costiero del Regno Unito di quest’estate; lo stesso per Cunard nel Regno in un decennio e Princess, che ha raccolto il suo secondo miglior giorno di prenotazione di sempre.

“Questo conferma la nostra fiducia e indica un ulteriore potenziale per la forza dei prezzi”, ha detto Donald.

Tags: , , ,

Potrebbe interessarti