Silversea, a bordo solo i vaccinati

Imbarco solo per i vaccinati. E’ questa la decisione di Silversea Cruises che – in linea con le raccomandazioni della Cdc statunitense – richiederà a tutto l’equipaggio e agli ospiti che si imbarcheranno di essere stati sottoposti al vaccino contro il Covid-19. Il requisito si applicherà a tutti gli itinerari Silversea a livello globale, con l’esclusione dei viaggi in partenza dall’Australia, per i quali il protocollo è ancora in fase di studio.

A partire dal 18 giugno, la Silver Moon – nuova ammiraglia della compagnia – partirà dalla Grecia per itinerari di 10 giorni nel Mediterraneo orientale, con scali a Santorini, Paros, Mykonos e Creta, così come Haifa (Israele) e Cipro.

“I nostri ospiti condividono il nostro entusiasmo per il tanto atteso ritorno sicuro alla navigazione. Negli ultimi mesi abbiamo visto l’industria delle crociere riprendere responsabilmente nelle destinazioni di tutto il mondo e siamo lieti di annunciare queste nuove partenze inaugurali della nostra ammiraglia – afferma Roberto Martinoli,presidente e ceo di Silversea Cruises -. I vaccini giocheranno un ruolo fondamentale nel garantire la salute e la sicurezza dei nostri ospiti, dell’equipaggio e delle comunità che visitiamo, a cui diamo la priorità sopra ogni cosa. Abbinate alle nostre procedure di bordo supportate dalla scienza, che fanno leva sull’esperienza dell’Healthy Sail Panel del Royal Caribbean Group, le vaccinazioni permetteranno ai nostri ospiti di viaggiare ancora una volta in tutto il mondo, con un rinnovato senso di apprezzamento per il nostro bellissimo pianeta. Sostenuti dal Gruppo Royal Caribbean, abbiamo introdotto una serie di iniziative – tra cui il nostro programma ‘Cruise with Confidence‘ e le nostre protezioni Covid-19 – per consentire ai nostri ospiti di viaggiare in un comfort superlativo e con fiducia incrollabile”.

Tags:

Potrebbe interessarti