Expedia Group in aiuto ai vettori con guadagni extra

Expedia Group offre alle compagnie aeree un flusso di guadagni extra per superare la crisi dovuta al Covid-19 grazie alla sua tecnologia basata su modelli predefiniti, che consente ai viaggiatori di aggiungere un alloggio o un’auto a noleggio alla prenotazione del volo, spiega una nota.

La tecnologia di Expedia Partner Solutions (Eps) è di semplice integrazione e consente alle compagnie aeree di offrire sul proprio sito servizi di viaggio aggiuntivi, come hotel o auto a noleggio, accedendo alla fornitura globale di Expedia Group. In questo modo i viaggiatori possono prenotare altre componenti di viaggio sul sito della compagnia, che a sua volta aumenta i propri guadagni.

Con la ripresa dei viaggi, è fondamentale che le compagnie offrano esperienze di prenotazione complete e in grado di fidelizzare i clienti nel lungo periodo. Grazie a questa tecnologia i fornitori di servizi di viaggio hanno la possibilità di integrare il proprio programma fedeltà e di mettere in pratica strategie di marketing per una crescita intelligente. Inoltre, i viaggiatori possono contare su un supporto globale attraverso operatori dal vivo o virtuali (in base alle loro preferenze).

L’esempio

Una compagnia aerea statunitense sta sfruttando questa soluzione; da maggio 2020 ha lavorato per incrementare la propria offerta rivolta ai viaggiatori dopo la prima ondata di pandemia. Nelle quattro settimane successive al lancio di questa vendita incrociata la compagnia ha registrato un aumento di circa il 40% del numero di viaggiatori che hanno aggiunto al proprio volo un hotel con tariffa speciale scontata (rispetto alle quattro settimane precedenti), nonostante in quel periodo il volume generale di prenotazioni a livello globale fosse basso.

In base ai dati di Expedia Group precedenti alla pandemia, i viaggiatori che prenotano pacchetti o più prodotti di viaggio insieme sui suoi siti sono solitamente clienti ad alto valore: prenotano con maggiore anticipo, si spostano spesso al di fuori dei confini nazionali e spendono di più rispetto agli altri viaggiatori.

Pur essendo a disposizione dei partner già da prima della pandemia, la tecnologia basata su modelli predefiniti è diventata ancora più importante con la diffusione del Covid-19 lo scorso anno. Delle recenti ricerche di settore mostrano che le compagnie aeree negli Stati Uniti a gennaio di quest’anno hanno operato con un livello di capacità di circa il 55-65% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Tenendo presente tutto ciò, è chiaro come la tecnologia di vendita incrociata aiuti le compagnie aeree a incrementare la domanda nel momento di maggiore bisogno.

In generale, la proporzione di tariffe volo + hotel prenotate tramite le soluzioni tecnologiche b2b di Expedia Partner Solutions (sia modelli Expedia for Partners sia EPS Rapid API) ha registrato un aumento del 15% a febbraio 2021 rispetto a febbraio 2020 il che viene letto come un chiaro segnale che la tecnologia favorisce un’ulteriore crescita nonostante il difficile periodo per il settore.

 

Tags:

Potrebbe interessarti