Volotea, due nuovi Airbus su Capodichino

Nuovi investimenti su Napoli per Volotea. Saranno infatti basati a Capodichino due Airbus A320, una novità che si inscrive nel piano di sviluppo intrapreso da Volotea, recentemente diventata compagnia 100% Airbus. Il vettore, che nel 2020 ha inaugurato una delle sue basi operative proprio nel capoluogo campano, aumenterà così il volume di posti disponibili rispettivamente del 13% e del 77% rispetto all’estate 2019 e 2020. Infine, per la summer 2021, il vettore scende in pista a Napoli con un totale di 23 rotte, 11 domestiche (Alghero, Cagliari, Catania, Genova, Lampedusa, Olbia, Palermo, Torino, Trieste, Venezia e Verona) e 12 verso l’estero (Bordeaux, Marsiglia, Nantes e Tolosa in Francia, Cefalonia, Creta, Mykonos, Preveza Lefkada, Rodi, Santorini, Skiathos e Zante).

Con una flotta costituita esclusivamente da aeromobili di un solo produttore, Volotea beneficerà di molteplici vantaggi strategici e operativi come una sola licenza per piloti, costi di manutenzione più bassi, programmazione semplificata, monitoraggio e audit più facili in tutte le aree, in particolare per ciò che concerne la sicurezza, e avrà, infine, una base più favorevole nelle negoziazioni con i fornitori. Oltre a essere più efficiente dal punto di vista economico, la flotta aggiornata sarà anche più rispettosa dell’ambiente, riducendo significativamente l’impronta di carbonio e di impatto acustico.

“Siamo davvero entusiasti di dare il benvenuto a questi nuovi aeromobili che sigillano un ulteriore rafforzamento tra Volotea, Napoli e tutta la Campania. ha affermato Carlos Muñoz, presidente e fondatore di Volotea- L’avvio delle operazioni con i nuovi aerei, oltre a permetterci di trasportare un numero maggiore di passeggeri verso destinazioni ancora più distanti, garantendo comfort, sicurezza e qualità del servizio a bordo, ci consentirà di aggiungere nuove rotte alla nostra offerta”.

Tags: ,

Potrebbe interessarti