Air Europa riprende a volare per Miami e New York

Da giugno Air Europa riprenderà a volare per Miami e New York utilizzando i Boeing 787 Dreamliner. Dal 12 giugno, con tre frequenze settimanali – martedì, giovedì, sabato – riprenderà a volare per Miami, mentre dal 25 giugno verso New York, sempre con tre voli a settimana – mercoledì, venerdì, domenica.

Gli schedule di entrambi i voli sono stati definiti per garantire collegamenti veloci dall’hub di Madrid con buona parte dei voli nazionali ed europei operati dalla compagnia, spiega una nota. Il ripristino delle due rotte verso gli Stati Uniti si inserisce nel piano di riapertura
volto ad aumentare progressivamente le connessioni interrotte a causa della pandemia, approfittando del miglioramento della situazione dei contagi ed il conseguente allentamento delle misure di sicurezza.

Air Europa volerà a Miami e New York con i suoi Dreamliner, gli aeromobili più efficienti ad oggi sul mercato, in grado di ridurre i tempi di volo di 45 minuti e capaci di ridurre le emissioni del 20% rispetto a qualsiasi altro aereo di dimensioni simili. Inoltre, per la sicurezza dei passeggeri la flotta Dreamliner dispone di filtri Hepa – gli stessi utilizzati negli ambienti ospedalieri – in grado di catturare particelle che
contengono virus con un’efficienza superiore al 99,9%.

Sempre in tema sicurezza, Air Europa ha rafforzato i suoi rigorosi protocolli di igienizzazione e sanificazione e ha attivato misure volontarie per garantire la massima protezione dei passeggeri. Tra queste ha provveduto ad esempio alla riduzione degli oggetti manipolabili a bordo, ha introdotto nuove procedure di imbarco e sbarco e offre la massima distanza tra i passeggeri, purché l’occupazione
lo consenta. La compagnia spagnola consente la riduzione del contatto con il personale di terra e di volo permettendo ai clienti di svolgere online tutte le procedure relative al proprio viaggio; ha così migliorato il sito web www.aireuropa.com e ha sviluppato una nuova app che offre un servizio semplice e intuitivo.

A disposizione dei passeggeri anche una nuova politica tariffaria flessibile meglio adattabile alle nuove esigenze dei viaggiatori.

Tags:

Potrebbe interessarti