Finnair, rinnovato il contratto piloti

L’Associazione finlandese dei piloti di linea e i datori di lavoro del settore dei servizi Palta hanno firmato un accordo su un nuovo contratto collettivo di lavoro della durata di 3,5 anni per i piloti Finnair, compagnia aerea di bandiera finlandese.

Il nuovo contratto resta in vigore fino al 30 settembre 2024 e comprende diversi importanti cambiamenti strutturali che supportano la competitività di Finnair su un mercato post-pandemia estremamente competitivo. Includono il passaggio da una struttura salariale basata sull’anno di servizio a una struttura salariale basata sul tempo effettivo di servizio e misure che consentono di bilanciare la stagionalità del traffico aereo in modo più efficace.

“Con il nuovo contratto collettivo di lavoro i nostri piloti dimostrano la loro volontà di contribuire in modo costruttivo alla fase di ricostruzione di Finnair nel mezzo della più grande crisi nella storia dell’aviazione – afferma Johanna Karppi, dirigente delle risorse umane di Finnair -. Sono felice che insieme siamo stati in grado di concordare soluzioni che sosterngono la competitività di Finnair, assicurando al contempo che la compagnia sia un buon datore di lavoro per i piloti finlandesi anche in futuro. Il lungo periodo di accordo ci offre prevedibilità e sostiene gli sforzi a lungo termine per costruire il futuro dell’azienda”.

“L’accordo è un’entità equilibrata, tenendo conto della difficile situazione che l’azienda sta affrontando in mezzo alla pandemia. Un ringraziamento va anche al team negoziale dei piloti”, afferma Pasi Vuorio, direttore dei negoziati di Palta.

Gianfranco Nitti

Tags: ,

Potrebbe interessarti