Febbraio nero per l’incoming, con saldo negativo

Febbraio 2021 da archiviare per l’incoming italiano. I flussi turistici internazionali hanno registrato una contrazione tendenziale in linea con i tre mesi precedenti, pur se in lieve attenuazione.

E’ quanto si legge nell’indagine campionaria svolta dalla Banca d’Italia secondo cui, rispetto a febbraio 2020, le spese dei viaggiatori stranieri in Italia sono diminuite del 79% (357 milioni di euro, da 1.702), quelle dei viaggiatori italiani all’estero del 69,5% (430 milioni, da 1.410); il saldo della bilancia dei pagamenti turistica è risultato negativo (-73 milioni), a fronte di un avanzo di 293 milioni nello stesso mese dell’anno precedente.

Nei tre mesi terminanti a febbraio 2021 la spesa dei viaggiatori stranieri in Italia si è contratta dell’81% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente; quella dei viaggiatori italiani all’estero è diminuita del 78,3.

Tags:

Potrebbe interessarti