Seychelles a quota 20.000 visitatori

I viaggi verso le Seychelles continuano senza interruzioni: le isole rimangono sicure nonostante un aumento dei casi di Covid-19 nella comunità che ha spinto a misure sanitarie più severe questa settimana. Le misure non influenzano in alcun modo i viaggi nella destinazione; le autorità locali stanno tuttavia esortando tutti i visitatori a seguire le linee guida sanitarie in vigore, per garantire la loro sicurezza durante il loro soggiorno.

Le Seychelles sono attualmente in testa alla classifica mondiale con il maggior numero di vaccinazioni somministrate, con oltre il 62% di tutti gli adulti che hanno ricevuto le due dosi del vaccino.

Tuttavia, il Paese ha reintrodotto alcune misure come ritardare l’inizio del nuovo trimestre scolastico, la chiusura anticipata di negozi, bar e casinò, limitando i raduni sulle spiagge a gruppi di quattro. Con solo il 10% degli attuali casi attivi tra i visitatori, il tasso di infezione tra gli ospiti che risultano positivi all’uscita dal Paese rimane relativamente basso.

Il chief executive di Seychelles Tourism Board, Sherin Francis, ha detto che da quando sono state riaperte le frontiere a tutti i Paesi alla fine di marzo, tutti i fornitori di servizi turistici e le imprese hanno adottato rigorose procedure operative standard, (Sop), per garantire la sicurezza di tutti gli ospiti. Ben 587 dei 720 alloggi turistici sono certificati Covid-safe.

Le Seychelles hanno iniziato la campagna di vaccinazione di massa a gennaio, in previsione della riapertura delle frontiere a marzo. Ad oggi la destinazione ha registrato oltre 20.000 visitatori e sette compagnie aeree stanno attualmente fornendo collegamenti con diverse parti del mondo.

Tags:

Potrebbe interessarti