Austrian Tourism Days, i trend e le sfide di domani

Austrian Tourism Days è la tre giorni, promossa dall’Ente del turismo austriaco, che ruota intorno a nuove tendenze e comportamenti, prospettive e concetti creativi nati in seguito alla pandemia e che possono contribuire alla rinascita del settore turistico della destinazione. Il claim dell’iniziativa virtuale infatti è “Restart Tourism Austria. Il ritorno di viaggi, tempo libero e opportunità” e spazia tra nuovi modelli di business, futuro dei viaggi, innovazione, sostenibilità, cultura, natura, accomodation ed enogastronomia.

Ad aprire i lavori Robert Seeber, presidente della sezione federale della Camera economica federale austriaca e Petra Stolba, amministratore delegato dell’Ufficio nazionale del turismo austriaco che hanno voluto lanciare un messaggio di fiducia sulla ripartenza del settore già dalla prossima estate. “La sicurezza sarà il tema e la sfida principale, ma ci sono ottimi segnali per la ripresa considerando ovviamente il contesto economico che rispecchia ancora gli strascichi dell’emergenza Covid. -affermano- C’è la voglia di tornare alla normalità e la nostra strategia è quella di guardare avanti mettendo sempre in primo piano la cooperazione con altre realtà di questo settore per ricominciare a crescere insieme. Il turismo è un elemento chiave dell’economia austriaca e gli Austrian Tourism Days si svolgono con l’obiettivo di fornire nuove idee e spunti di riflessione per ripartire più forti di prima”.

Per tastare il polso della situazione è stata anche condotta un’indagine in Austria per capire i trend e le esigenze dei viaggiatori di domani. Non solo estero, il Paese resta ai vertici delle destinazioni preferite (62%) con un’attenzione particolare per l’offerta outdoor, al turismo slow, alla flessibilità delle policy di cancellazione, alla sostenibilità ma soprattutto alle norme di sicurezza applicate nel corso del soggiorno. Il 45% degli austriaci (contro al 30% del 2020) sta già pianificando le prossime vacanze e di questi il 58% le trascorrerà proprio in Austria. La destinazione, intanto, lo scorso 15 maggio ha avviato una capillare campagna promozionale sui mercati limitrofi “A good summer is waiting for you“.

Sveva Faldella

Tags: , ,

Potrebbe interessarti