Norwegian si riprende il mare: 8 navi dopo 500 giorni di stop

Otto navi in mare nei prossimi mesi. E’ questa la programmazione annunciata da Norwegian Cruise Line, che riaccenderà i motori di Breakaway, Encore, Escape, Pearl, Jewel, Sun, Spirit e Pride of America, con destinazioni che vanno dalle Hawaii all’Asia, passando per Caraibi, Messico, Alaska e Canale di Panama.

All’inizio di questa settimana, Ncl ha annunciato il suo ritorno a Seattle per la stagione delle crociere in Alaska, con data di inizio fissata al 7 agosto 2021. I viaggi che coinvolgeranno gli Usa sono soggetti all’ottenimento di un certificato di navigazione della Cdc, lo stesso ottenuto ieri da Celebrity Cruise. Norwegian Joy navigherà da Miami a partire dal 19 ottobre 2021 con viaggi nei Caraibi da cinque a 11 giorni, mentre Breakaway navigherà con itinerari di sette giorni alle Bermuda da New York a partire dal 24 ottobre 2021.

Pride of America offrirà viaggi di sette giorni tra le isole Hawaii da Honolulu a partire dal 6 novembre 2021, mentre Bliss partirà da Los Angeles per viaggi di sette giorni sulla costa messicana a partire dal 7 novembre 2021. Inoltre, Encore opererà itinerari di sette notti da Miami ai Caraibi dal 14 novembre 2021 e, a partire dal 20 novembre 2021, Escape navigherà per la prima volta da Port Canaveral, offrendo itinerari di sette giorni ai Caraibi.

“Quando accoglieremo per la prima volta i nostri ospiti a bordo di Norwegian Jade il prossimo luglio, saranno esattamente 500 giorni dall’ultima volta che le nostre navi hanno salpato – ha dichiarato Harry Sommer, presidente e amministratore delegato di Norwegian Cruise Line -. I nostri sforzi per riprendere la navigazione in sicurezza continueranno ad essere costanti, guidati dai protocolli scientifici del nostro programma di salute e sicurezza Sail Safe e in collaborazione con i nostri partner sulle destinazioni. Non vediamo l’ora di vedere i nostri ospiti riscoprire il mondo con noi”.

Tags:

Potrebbe interessarti