Volotea: “Il canale agenziale è fondamentale”

Volotea dal 2015 fa profitto, è una compagnia solida, con 35 milioni di passeggeri raggiunti e nel 2021 opererà con una flotta da 40 aeromobili, “sono A319 configurati da 156 posti e A320 da 180 posti, che sono stati aggiunti, siamo riusciti, infatti, a cambiare la flotta e ad  eliminare il B717, sostituendolo con aeromobili più grandi – spiega Valeria Rebasti, country manager Italy & Southeastern Europe Volotea -, operazione che ci permetterà in futuro di volare verso destinazioni ancora più lontane. Abbiamo, inoltre, incrementato i protocolli di sicurezza”.
Interpellata su possibili voli da Roma, la manager risponde, dicendo: “Al momento non sono previsti, non dovevamo volare da tanti aeroporti e ci siamo… quindi… mai dire mai”.
Quanto allo schedule e ai cambi operativi avvenuti in queste ultime settimane, la manager si scusa per i disagi che ne sono derivati,  spiegando che “ci sono stati dei problemi nell’arrivo degli aeromobili, passando dai B717 agli A320, con consegne un po’ più in ritardo di quanto previsto e siamo stati costretti, nostro malgrado, a fare dei cambiamenti. Stiamo facendo il possibile per mantenere stabile l’orario, senza cancellare nulla, capiamo che è un problema per le adv e i passeggeri, ma stiamo cercando di fare di tutto per ovviare ai disagi”.

Per le adv

Rebasti lo conferma: “Il canale agenziale è fondamentale, vi abbiamo subito collaborato ed è rimasto importante”, sottolinea la manager. A parlare dei canali di distribuzione, in particolare delle adv, è Claudio Nigri, sales manager per l’Italia della compagnia, intervenuto anch’egli durante l’incontro organizzato da Fto e Fto Piemonte con l’Aeroporto di Torino. “La compagnia lavora con adv, t.o. e con diversi intermediari del settore, abbiamo un prodotto riferito solo ai gruppi e un servizio charter, offriamo un servizio sempre personalizzato – fa presente il manager -. Per le adv esiste una area dedicata, siamo presenti sui Gds e consolidatori, abbiamo anche contratti a lungo termine con i t.o, per programmazioni estive e invernali”.

C’è anche una piattaforma per gruppi che permette le prenotazioni superiori alle dieci unità e un’area dedicata alle adv, oltre al call center sempre dedicato al canale agenziale, a tal proposito il manager fa presente che “nelle prossime settimane ci sarà un nuovo fornitore, pertanto sono in arrivo dei miglioramenti, stiamo facendo il possibile per dare risposte immediate, ci sarà anche un team dedicato solo alle adv esperto in Gds“.

Quanto al prodotto gruppi, si va dai 10 ai 156 passeggeri, il pagamento può avvenire in due tranche, il check in in aeroporto è incluso nella tariffa. Si può pagare con carta di credito, senza costo di servizio, e con bonifico bancario. Tra gli aspetti messi in luce da Nigri ci sono le “liste nominative a D-05 cioè con cambio nome gratuito fino a D-05 (fino a 5 giorni prima della partenza)”.

Stefania Vicini

 

 

Tags: , , , ,

Potrebbe interessarti