Finlandia: dal 22 giugno il certificato europeo Covid

Il certificato di vaccinazione digitale Covid-19 che la Finlandia già utilizza a livello nazionale, sarà aggiornato e reso interoperabile con il certificato digitale Covid-19 dell’Ue a partire dal 22 giugno. Ciò significa che il certificato Ue sarà disponibile per gli utenti nelle pagine del sito My Kanta a partire dal 22 giugno, il che pone la Finlandia tra i primi, se non il primo Paese, a rendere fruibile tale attestazione. Il documento, memorizzato su un telefono cellulare o stampato da My Kanta Pages, ad esempio, dovrebbe essere sostituito dall’omologo dell’Ue, che è più ampiamente riconosciuto dagli Stati membri.

Attualmente, oltre il 90% della popolazione finlandese vaccinata può ricevere l’attestazione. Tuttavia, alcune persone potrebbero dover attendere un po’ prima di poterlo visualizzare, poiché in alcune aree continuano a verificarsi ritardi nel trasferimento dei dati alle pagine My Kanta in giugno. In futuro, il certificato sarà disponibile nelle pagine My Kanta entro cinque giorni dalla vaccinazione, con l’obiettivo che anche gli altri certificati, ovvero quello di un test Covid-19 negativo e quello di guarigione, siano disponibili anche nelle pagine My Kanta a partire dal 14 luglio. Tutti questi tipi di documenti saranno gratuiti per gli utenti e saranno disponibili in finlandese, svedese e inglese. Se non si utilizza il sito My Kanta, si può chiedere al proprio medico di fornire un certificato simile, nel caso venga richiesto per motivi di viaggio. A luglio sarà introdotto un servizio nazionale di stampa e registrazione per gli operatori sanitari. Ciò garantirà che il certificato sia disponibile anche per coloro che non utilizzano il sito.

Il certificato di vaccinazione nazionale viene dunque aggiornato al suo omologo comunitario prima del previsto in modo che le persone abbiano accesso immediato ad un certificato riconosciuto in tutta la Ue, questo, sarà disponibile nel sito My Kanta prima di qualsiasi altro certificato perché, nel documento europeo è stato possibile utilizzare parzialmente l’implementazione tecnica del certificato nazionale. In futuro, su My Kanta, saranno disponibili anche certificati di altre vaccinazioni. L’attestazione europea può essere utilizzata quando si attraversano le frontiere all’interno della Ue ed ha lo scopo di facilitare la circolazione sicura e libera.

Gli Stati membri decidono autonomamente se desiderano utilizzare il certificato per altre finalità. Tuttavia, occorre sempre verificare, prima di mettersi in viaggio, che tipo di certificati sia richiesto nella propria destinazione. Poiché gli Stati membri introdurranno il certificato dell’Ue e le app per scansionarlo in momenti diversi, ciò può significare che non tutti gli Stati membri saranno pronti a rilasciare e verificare i certificati contemporaneamente. Per quanto riguarda gli altri certificati, gli Stati membri decidono autonomamente quali certificati accettare dai viaggiatori in arrivo. È altresì consigliabile valutare attentamente se viaggiare o meno, poiché la situazione epidemiologica varia da Paese a Paese. Il contenuto e l’accuratezza del certificato dell’Ue possono essere verificati utilizzando un’app a scansione digitale; in Finlandia, tale app sarà disponibile a partire dal 1° luglio e potrà essere utilizzata dalle autorità sanitarie, di frontiera e da altre, come la polizia e le forze di difesa.

Riassumendo, i certificati vaccinali possono essere verificati in tre diverse fasi:

1. Nel Paese di origine per le persone che si recano in Finlandia. In questo caso, gli operatori dei trasporti possono, se lo desiderano e in base ad un accordo, richiedere un certificato ai viaggiatori.

2. All’arrivo in Finlandia. In questo caso, le autorità sanitarie e le autorità locali sono responsabili del controllo dei certificati ai sensi della legge sulle malattie trasmissibili.

3. Alla partenza dalla Finlandia. In questo caso, gli operatori dei trasporti potrebbero dover verificare i certificati se i Paesi di destinazione lo richiedono sulla base di un accordo.

Maggiori informazioni sulle linee guida e sulle restrizioni ai viaggi negli Stati membri dell’UE sono disponibili sul sito web Re-open EU (europa.eu) Il sito finlandese citato è : https://www.kanta.fi/en/covid-19-certificate

Gianfranco Nitti

Tags:

Potrebbe interessarti