Gran Bretagna: l’industria dei viaggi scende in piazza

In Gran Bretagna l’industria dei viaggi si è riunita a Westminster e in tutto il Paese in una giornata di azione per “parlare a favore dei viaggi”. Più di 1.000 professionisti si sono presentati fuori dal Parlamento con cartelli e striscioni, nonostante i numeri fossero limitati ufficialmente a 400. L’amministratore delegato dell’Abta, Mark Tanzer, ha salutato il successo della giornata, organizzata dalla Save Future Travel Coalition. “Lo slancio sta crescendo, ma più ci addentriamo nella stagione estiva senza ripartire, più è probabile che le imprese falliscano.E’ una pentola a pressione e dobbiamo mantenere alta la pressione”.

L’amministratore delegato di Kuoni UK, Derek Jones, concorda: “E’ un’opportunità per unirsi con una sola voce e un solo messaggio per il governo. Sono stati 18 lunghi mesi e non sempre abbiamo parlato con una sola voce. Il governo deve capire le conseguenze delle sue azioni. Ora deve più che mai sostenere l’industria”.

Anche l’amministratore delegato di UKinbound Joss Croft ha salutato il successo della giornata, notando che: “Ha generato molta pubblicità positiva. Riunire i settori dell’outbound, dell’inbound, dell’aviazione e del business travel è un grande precedente per l’industria. Dobbiamo costruire su di esso”.

Rachel Greenwood, manager di Althams Travel a Ilkley, ha sostenuto: “Questi sono stati i 16 mesi più difficili della nostra vita. È stato tutto incentrato sui rimborsi e c’è ancora tanta incertezza. La fiducia si costruisce e poi si abbatte di nuovo”.

Chris Harrison, amministratore delegato della catena di agenzie Dawson & Sanderson, ha detto: “L’industria è stata dimenticata. Abbiamo dovuto sopravvivere con il 5%-10% delle nostre solite entrate e abbiamo dovuto anche sostenere i rimborsi“.

David Allen di Andara Travel a Birmingham ha aggiunto: “Abbiamo bisogno di chiarezza e certezza su ciò che possiamo fare e supporto per ciò che non possiamo fare. I messaggi contrastanti del governo sono stati un problema”.

Tags: ,

Potrebbe interessarti