Msc, su il sipario sulla nuova ammiraglia: si chiamerà Seascape

Msc crociere alza il sipario sulla sua seconda nave della classe Seaside Evo, nonché futura ammiraglia, attualmente in costruzione presso lo stabilimento Fincantieri di Monfalcone. La nave, in omaggio ai paesaggi marini, si chiamerà Msc Seascape, ed è stata oggetto della tradizionale coin ceremony.

La nave è stata progettata per avvicinare ancora di più i passeggeri al mare, grazie ai 13.000m² di spazio esterno. La nave presenta una stazza lorda di 169.400 GT, entrerà in servizio nel novembre 2022 e sarà in grado di ospitare 5.877 ospiti. 2.270 le cabine, di 12 diverse tipologie e suite con balcone.

Ecco alcune dotazioni: 11 punti di ristoro, 19 bar e lounge, 6 piscine tra cui una a poppa con vista sull’oceano, l’Msc Yacht Club più grande e lussuoso della flotta Msc, con quasi 3.000 mq di spazio.

“Le monete che posiamo oggi – ha spiegato Pierfrancesco Vago, executive chairman di Msc Cruises – segnano una tappa fondamentale nella costruzione di una delle nostre navi e sono un simbolo importante della fiducia che riponiamo nell’industria delle crociere. Seascape è la quinta nave che costruiamo con Fincantieri, su un totale di otto navi ordinate finora al cantiere italiano per l’intera divisione crociere del Gruppo, di cui quattro nel segmento lusso lanciato nei giorni scorsi con il nuovo brand Explora Journeys, che generano un’importantissima ricaduta sull’intera economia italiana”.

Tags: ,

Potrebbe interessarti