Aeroporti, Malpensa guida la (lieve) ripresa

Malpensa guida la – lieve – ripresa degli aeroporti italiani. Per un gioco di rotte partite più o meno prima, lo scalo varesino è risultato infatti nelle prime settimane di giugno il più performante in termini di transiti e movimenti, superando nel periodo anche Fiumicino, storicamente aeroporto più importante d’Italia e che paga la crisi di Alitalia, mentre su tutti gli scali del nord è notevole l’apporto dei voli verso il Meridione.

Eurocontrol – secondo quanto scrive Panorama – al 27 giugno ha registrato 390 voli da Malpensa e 347 da Fiumicino, 216 su Catania, 197 da Linate e 162 da Orio al Serio.

Tra gennaio e maggio, secondo i dati Assaeroporti, Malpensa ha registrato 28.680 movimenti contro i 26.884 del primo scalo romano, che però nel periodo ha superato i due milioni di passeggeri contro gli 1,3 di quello lombardo.

Tra l’ultima settimana di maggio e la prima di giugno l’aumento dei volumi è stato del 32%, ma per quelli intercontinentali la situazione è ancora pesante, a -75% sul 2019.

Tags:

Potrebbe interessarti