Ita slitta all’autunno: l’estate è persa

E’ slittato ad ottobre il decollo di Ita, la nuova compagnia che prenderà il posto di Alitalia. Nel frattempo è in arrivo un nuovo prestito ponte ed è stato sciolto il nodo dei biglietti emessi ma non goduti dagli acquirenti: arriverà un fondo con le risorse che consentiranno di riproteggere i passeggeri anche su altri vettori, in linea con le richieste di discontinuità dell’Ue.

E’ questa una delle decisioni prese nel corso della cabina di regia che si è tenuta a Palazzo Chigi, anche in vista dell’incontro programmato con la Commissaria Ue Vestager previsto per domani.

 

Tags: ,

Potrebbe interessarti