Focus su Malta per King Holidays
Nei giorni in cui il Green Pass Europeo è finalmente diventato realtà, permettendo agli italiani di ricominciare a viaggiare all’estero, King Holidays torna a scommettere su uno dei fiori all’occhiello della sua programmazione: Malta, che, grazie ad una oculata campagna vaccinale, è stato il primo Paese europeo a raggiungere l’immunità di gregge ed è dunque destinata ad essere, anche per il suo ottimo rapporto qualità/prezzo, una delle mete di punta di questa estate 2021.
Per promuovere la destinazione, l’operatore ha avviato, in collaborazione con Malta Tourism Authority, un’operazione di co-marketing, che prevede due appuntamenti sui suoi canali social dal titolo “Bollicine da Malta”.
Nello specifico, venerdì 2 luglio sulla pagina Facebook del t.o, a partire dalle 18:30, si è tenuta una diretta da Malta: un aperitivo durante il quale Barbara Cipolloni, product manager di King Holidays, si è collegata dal Roof Garden Radisson St Julian’s e ha raccontato aneddoti e curiosità di Malta, descrivendo la location e il panorama dell’arcipelago. Successivamente, mercoledì 7 luglio, insieme a Maya Francione, trade marketing coordinator di Malta Tourism Authority-, la stessa Barbara Cipolloni presenterà alle agenzie collegate via Zoom il suo viaggio in formula green, mettendo in evidenza le misure di sicurezza adottate e le attività all’aria aperta da poter svolgere: durante l’evento, inoltre, verranno presentate una serie di foto e video che daranno un’idea chiara su come sia possibile trascorrere una vacanza piacevole a Malta.
King Holidays non fa mancare il suo impegno anche per l’estate che è appena cominciata, predisponendo per il mese di agosto diversi pacchetti per l’arcipelago, con partenze garantite da Roma e Milano e soggiorni di 8 giorni e 7 notti in hotel 3/4/5 stelle con colazione inclusa. E per una maggiore sicurezza, nella quota è compresa una assicurazione medico/bagaglio con copertura che interviene in caso di fermo sanitario.
Barbara Cipolloni dichiara: “Il sentiment dei clienti è sempre più positivo e c’è una gran voglia di partire. Nelle ultime settimane riceviamo un centinaio di chiamate al giorno: i clienti hanno ancora bisogno di informazioni e rassicurazioni. Per questo torniamo ad investire sulla formazione al trade”.
Tags: ,

Potrebbe interessarti