Online la nuova Amieasy

Amieasy, l’assicurazione viaggi individuale di Ami Assistance, si rinnova nella forma e nei contenuti, all’insegna della massima versatilità.

Se fino a ieri le agenzie di viaggio potevano vendere il prodotto senza poter effettuare modifiche in termini di garanzie e massimali, complici i 6 pacchetti fissi, oggi la nuova versione di Amieasy garantisce una personalizzazione senza precedenti. Gli operatori, a seconda delle esigenze dei viaggiatori, potranno in primo luogo scegliere tra una soluzione più completa, che abbina coperture di base ad altre garanzie opzionali come l’annullamento del viaggio o il bagaglio per permettere una personalizzazione a 360 gradi anche nella selezione dei singoli massimali, o optare per le sole garanzie obbligatorie per velocizzare e semplificare l’emissione della polizza.

Insieme alle garanzie  spese mediche, assistenza e fermo per quarantena e lockdown da Covid19 sempre obbligatorie, nel pacchetto è sempre incluso gratuitamente anche Doc 24, il servizio di telemedicina, previsto in tutte le polizze di Ami Assistance, che porta il medico, generico o specialista, in videoconferenza sul display dello smartphone ovunque ci si trovi nel mondo. Le restanti coperture, oltre all’annullamento del viaggio e al bagaglio, tra cui infortuni, bagaglio, responsabilità civile e tutela legale, potranno essere aggiunte in base alle necessità per comporre un pacchetto che si adatti a ogni tipo di viaggio o vacanza.

“Il restyling di un prodotto storico come la nostra polizza viaggio Amieasy  si pone l’obiettivo di offrire alle agenzie viaggi un prodotto ancora più versatile e personalizzabile”, sottolinea Massimo Borelli, direttore commerciale di Ami Assistance.

Per rendere l’emissione del prodotto ancora più semplice ed evitare qualsiasi tipo di errore in fase di preventivazione, gli operatori non saranno più obbligati a utilizzare le fasce geografiche per la definizione del viaggio, ma avranno la possibilità di indicare direttamente il Paese di partenza e di destinazione. Non solo: per ogni singolo viaggiatore si dovrà selezionare la fascia d’età, in modo da identificare nel migliore dei modi il rischio assicurativo e ottenere un preventivo ancora più completo. I bambini sotto i 2 anni, ad esempio, vengono inclusi gratuitamente nella copertura. 

 

Tags:

Potrebbe interessarti