Air France spinge sul long haul

Air France continua ad adattare la sua rete e ad aumentare i servizi verso le destinazioni “leisure”. Per la stagione invernale 2021 (ottobre 2021-marzo 2022), la compagnia propone ai suoi clienti nuovi servizi verso destinazioni soleggiate in tutto il mondo, in partenza da Parigi-Charles de Gaulle.

A partire dal 18 ottobre 2021, Air France volerà su Zanzibar (Tanzania), una destinazione inedita per la compagnia aerea. Due frequenze settimanali saranno operate da Boeing 787-9, come continuazione del volo per Nairobi (Kenya). Quest’inverno, per rispondere alla forte domanda della clientela, la compagnia rafforzerà il suo programma di voli verso Papeete (Polinesia francese), come continuazione del volo verso Los Angeles (Stati Uniti). A partire dal 3 novembre 2021, la compagnia proporrà fino a 5 frequenze per questa destinazione, operate da Boeing 777-200.

Per il Medio Oriente, Air France inizierà a operare tre frequenze settimanali per Muscat (Oman) a partire dal 31 ottobre 2021. I voli saranno operati da Boeing 787-9. La compagnia rafforzerà anche il suo programma di voli verso Dubai (Emirati Arabi Uniti) e offrirà fino a 14 frequenze settimanali a partire dal 23 ottobre 2021. A partire dal 1° novembre 2021, il vettore inizierà a operare voli verso Colombo (Sri Lanka), una destinazione inedita per la compagnia, con tre frequenze settimanali come continuazione del volo per Malé (Maldive). I voli saranno operati da Boeing 787-9.

Infine, a partire dal 31 ottobre 2021, Air France rafforzerà i servizi verso Miami (Stati Uniti) e proporrà fino a 12 voli settimanali operati da Boeing 777-300 e Airbus A350.

Questo programma di voli è soggetto a modifiche e resta subordinato all’ottenimento delle autorizzazioni governative necessarie. Sarà attuato tenendo conto delle misure sanitarie attualmente in vigore nei vari paesi serviti.

Prima di viaggiare, Air France consiglia ai suoi clienti di verificare le restrizioni di viaggio e i documenti necessari all’arrivo a destinazione. Il vettore presenterà presto la sua programmazione invernale 2021-2022 completa.

Nell’ambito della sua politica commerciale, Air France propone attualmente dei biglietti interamente modificabili per viaggiare fino al 31 dicembre 2021. I clienti possono modificare gratuitamente la loro prenotazione o richiedere un buono di credito rimborsabile se non desiderano più viaggiare. Se il volo viene cancellato dalla compagnia aerea, i clienti possono scegliere se rimandare il loro viaggio, richiedere il rimborso totale del biglietto o richiedere un buono di credito, anch’esso rimborsabile se non utilizzato.

Tags:

Potrebbe interessarti