Lufthansa e la ripresa dagli scali italiani

Venerdì 02 luglio è ripartito da Trieste il collegamento per Francoforte operato da Lufthansa con Bombardier CRJ 900 da 90 posti. Il volo opererà con 5 frequenze settimanali nella prima metà di luglio per arrivare progressivamente a 13 frequenze settimanali nel mese di settembre. I voli diretti da/per l’hub di Francoforte garantiscono la disponibilità di un portafoglio di destinazioni in connessione sia per viaggi di piacere sia per spostamenti business, incrementando fortemente la connettività della regione Friuli Venezia Giulia verso l’Europa e tutto il mondo.

“La ripartenza dei voli su Francoforte rappresenta un importante segnale di fiducia del vettore nei confronti del nostro territorio: l’attività di Lufthansa sostiene e sviluppa sia i flussi business, sia quelli turistici incoming e outgoing – ha affermato l’amministratore delegato di Trieste Airport, Marco Consalvo -. A partire dal mese di luglio dall’hub di Francoforte, primo in Europa per la capacità di generare connettività, saranno disponibili più di 200 destinazioni servite direttamente da Lufthansa o da vettori partner in codeshare. I nostri passeggeri potranno ritornare a viaggiare in tutto il mondo da Trieste Airport”.

Lufthansa riprenderà a volare anche sull’aeroporto di Ancona dal 7 luglio, collegandola di nuovo all’hub di Monaco con 10 voli settimanali. Voli che rivestono un’importanza fondamentale in quanto garantiscono i collegamenti tra la regione Marche ed il resto del mondo grazie alle coincidenze che Lufthansa offre da Monaco.

Grazie a tali collegamenti, non solo si faciliteranno gli spostamenti del passeggero business, ma si incentiverà il turismo incoming proveniente dalla Germania e dal resto del mondo.

“E’ con immenso piacere che salutiamo il ritorno di Lufthansa sul nostro scalo – commenta l’amministratore delegato di Ancona International Airport Ing, Carmine Bassetti -. Per lo scalo dorico i collegamenti con l’hub di Monaco hanno sempre rappresentato un valore aggiunto importantissimo”.

Soddisfazione espressa da Gabriella Galantis, senior director sales for Southern Europe Lufthansa Group Airlines, per la ripresa dei voli dai due scali italiani, augurandosi che la ripresa di tali collegamenti possa contribuire “ad un’accelerazione del turismo estero” verso le due regioni.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti