Ristori per adv e t.o., via libera dalla Ue: l’ok vale 657 mln

Via libera dalla Commissione Ue ai ristori per adv e t.o., per complessivi 657 milioni tra quelli già versati e quelli ancora da corrispondere.

A comunicare l’accoglimento senza riserve delle istanze italiane per la compensazione dei player del turismo organizzato è stato il ministero del Turismo, che ora potrà completare le erogazioni del fondo perduto anche oltre il limite del Temporary Framework di 1,8 milioni ai beneficiari fino ad esaurimento delle risorse previste.

L’autorizzazione della Commissione riguarda l’erogazione, escludendola dal principio di “aiuto di Stato”, di complessivi 625 milioni per il biennio 2020-21. Oltre a questi, il ministero del Turismo distribuirà ulteriori 32 milioni.

Finora sono state lavorate più di 7.000 richieste e corrisposti importi per oltre 400 milioni di ammontare. Grazie alla notifica comunitaria, il ministero è pronto a completare il processo di ristoro

Tags: ,

Potrebbe interessarti