Finnair, i vaccinati possono entrare liberamente in Finlandia dall’Ue

Un nuovo modello di ingresso della Finlandia: i viaggiatori provenienti dai Paesi Ue e Schengen possono entrare liberamente in Finlandia a partire dal 12 luglio senza ulteriori misure di sicurezza sanitaria se sono completamente vaccinati, oppure hanno già avuto un’infezione da covid-19, o sono nati nel 2006 o successivamente, o arrivano da un Paese a bassa incidenza del virus.

Coloro con una sola vaccinazione sono tenuti a fare un test Covid-19 prima di 72 ore dopo l’arrivo in Finlandia, e quelli senza alcuna vaccinazione sono tenuti a esibire un esito negativo del test prima della partenza per la Finlandia o un test all’arrivo.

In linea con questo nuovo schema, a partire dal 12 luglio Finnair, il vettore di bandiera, interrompe l’obbligo per i suoi clienti di presentare certificati Covid prima di imbarcarsi sui voli per la Finlandia.

“Con la nuova normativa, i requisiti per l’ingresso vengono verificati all’arrivo, quindi i nostri clienti non devono mostrare i loro certificati all’agente del servizio clienti Finnair al momento del check-in, quando la loro destinazione sia la Finlandia”, afferma Jaakko Schildt, direttore operativo di Finnair. “Continuiamo a controllare i documenti per coloro che transitano su un volo internazionale a Helsinki, secondo i requisiti delle autorità. La salute e la sicurezza dei nostri clienti è una priorità fondamentale per noi e continuiamo ad applicare misure complete sui nostri voli per garantire viaggi sicuri. Queste includono, tra l’ altro, l’obbligo di indossare una mascherina per tutta la durata del volo”, precisa Schildt.

L’Istituto Finlandese per la Salute e il Benessere ha raccomandato all’inizio di quest’anno che tutte le compagnie aeree con voli per la Finlandia richiedano ai propri clienti di mostrare un risultato negativo del test, un certificato di guarigione o un certificato di vaccinazione, e Finnair è stata l’unica compagnia aerea che vola in Finlandia ad aver aderito a questa raccomandazione.

Con l’interruzione di questa pratica, durante il periodo intermedio dal 12 al 25 luglio 2021, Finnair verificherà tuttavia che i clienti che viaggiano in Finlandia soddisfino i requisiti di ingresso del Paese, quando partono da un Paese che sia al di fuori del gruppo di traffico frontaliero normalizzato, poiché il controllo alle frontiere interne continua e il traffico per diporto non è ancora consentito da tutti i Paesi dell’Ue e Schengen durante il periodo transitorio.

Gianfranco Nitti

Tags: ,

Potrebbe interessarti