Schedule aerei: nel whitepaper di Sabre le nuove metodologie

Sabre Corporation ha pubblicato un nuovo whitepaper approfondito, il cui titolo è  The Art & Science of Airline Network Planning to Ramp up for Recovery, e dove delinea le nuove metodologie pionieristiche che sta creando per consentire ai suoi partner del settore aereo di mettere in atto piani di rete più olistici e accurati nel momento in cui la loro attenzione si sposta da uno schedule a breve termine in favore di una ripresa a lungo termine. “Dal punto di vista dell’aviazione, il secondo semestre 2021 è il momento di cambiare la nostra prospettiva abbandonando la modalità di crisi con un focus solo sull’immediato per adottare di nuovo una visione più strategica, analizzando gli adeguamenti del mercato per le stagioni e gli anni a venire”, ha affermato Cem Tanyel, chief services officer per Sabre Travel Solutions. A suo dire “non sarà facile avere una pianificazione completa nel contesto attuale. Oltre alle difficoltà causate dalla riduzione del numero di passeggeri e delle revenue, così come dalla conseguente riduzione dell’equipaggio per alcune compagnie aeree, ci sono ulteriori sfide da considerare, poichè i dati su cui i manager delle compagnie aeree contavano in passato per poter stimare la domanda futura oltre le poche settimane ora non sono più affidabili”. 

Ecco perché Sabre sta sviluppando le nuove metodologie di pianificazione degli schedule per le compagnie aeree descritte nel suo nuovo whitepaper. Questi nuovi metodi possono ottimizzare i dati di ricerca su Gds in congiunzione ai dati storici sulla domanda globale e i dati sulla capacità del settore, per prevedere così la domanda in modo efficace anche quando i risultati dell’anno precedente diventano meno rappresentativi. Utilizzando questi nuovi approcci, Sabre ha sviluppato calendari e orari 2021 alternativi e stime della domanda che riflettono meglio ciò che è probabile che accada.

Tra gli highlight del whitepaper vi sono: nuove metodologie pionieristiche create da Sabre per avere una visione più olistica della pianificazione degli schedule aerei in un momento in cui non è possibile fare affidamento solo sui dati degli anni precedenti. Come le compagnie aeree stanno ora passando da una visione di pianificazione a breve termine a una visione completa sul lungo termine e perché questo processo è complesso mentre ci muoviamo verso la ripresa. Gli ultimi dati del settore che possono aiutare i manager delle compagnie aeree nel loro processo decisionale, perché le compagnie devono concentrarsi maggiormente sulla segmentazione sia leisure sia business man mano che ci muoviamo nel 2021. Le destinazioni e i segmenti che stanno registrando un rimbalzo di capacità superiore alla media e in he modo il Covid-19 ha accelerato l’innovazione nella pianificazione della rete aerea.  

“Spesso si dice che la necessità è madre dell’invenzione. Questa pandemia ha portato l’innovazione a un processo Nps (Net Promoter Score) che è stato piuttosto statico nei decenni precedenti. Gli approcci di pianificazione quantitativa della rete che sfruttano i progressi tecnici erano già in corso prima del Covid-19, ma ora sono diventati ancora più importanti per progredire. Il risultato sarà un processo più completo e innovativo che incorpori analisi per segmenti, i dati sugli acquisti e sulle previsioni di pianificazione del settore più solide”, ha aggiunto Cem Tanyel.

Tags:

Potrebbe interessarti