Volotea scommette su Lampedusa e Pantelleria

Volotea, la compagnia aerea low cost che collega tra loro città di medie dimensioni e capitali europee, fa rotta verso l’estate e scommette nuovamente sul potenziale turistico di Lampedusa e Pantelleria. Per i prossimi mesi estivi, infatti, il vettore scende in pista presso i due scali siciliani con oltre 120.000 biglietti in vendita, pari a un incremento del 109% vs. l’estate del 2020. Grazie a Volotea, dalle due isole, sarà possibile decollare verso 15 destinazioni. 

“Abbiamo aumentato la nostra offerta domestica a Lampedusa e Pantelleria, per soddisfare le esigenze di viaggio dei nostri passeggeri. Siamo lieti di poter offrire ai nostri clienti collegamenti ancora più comodi con due delle mete più ambite per i prossimi mesi estivi. Tra giugno e settembre offriremo 15 collegamenti e oltre 120.000 posti tra la penisola italiana e Lampedusa e Pantelleria. Con i nostri voli puntiamo a sostenere la ripresa economica a livello locale, attraverso l’incremento dei flussi turistici che transiteranno negli aeroporti isolani”, ha commentato Valeria Rebasti, country manager Italy & Southeastern Europe di Volotea.

 Da Pantelleria, è possibile decollare con Volotea alla volta di Bologna, Genova, Milano Bergamo, Milano Linate (novità 2021), Torino, Venezia e Verona. Da Lampedusa si vola verso Bologna, Genova, Milano Bergamo, Milano Linate (novità 2021), Napoli (novità 2021), Torino, Venezia e Verona.

Grazie a un importante ammodernamento della flotta – con l’introduzione di aeromobili con maggiore capienza -, alla creazione di più di 70 nuove rotte e all’inaugurazione di due nuove basi in Francia (Lione) e in Italia (Olbia), la compagnia raggiungerà 19 nuovi aeroporti in Europa. Volotea conferma così la sua grande ripresa e i suoi ambiziosi piani per il 2021: quest’estate aumenterà infatti il volume di posti disponibili del 30% rispetto al 2019 e opererà con una flotta di 40 aeromobili (contro i 36 dell’anno scorso).

Tags:

Potrebbe interessarti