La Commissione europea chiude le indagini contro Amadeus e Sabre 

La Commissione europea ha deciso di chiudere l’indagine antitrust che aveva aperto nel 2018 su Amadeus e Sabre, per “possibili restrizioni della concorrenza nel mercato dei servizi di distribuzione dei biglietti aerei”. Le prove ottenute sono state inconcludenti ed è per questo che la Commissione ha preso tale decisione; questo non significa, tuttavia, che gli accordi in questione siano conformi alle regole di concorrenza dell’Ue e quindi gli sviluppi nel settore della distribuzione dei biglietti aerei continueranno ad essere monitorati.

La Commissione europea ha comunicato che dopo una “analisi approfondita e un’attenta valutazione”, si è determinato che le prove raccolte “non sono sufficientemente conclusive per giustificare la prosecuzione dell’inchiesta”.

La procedura era stata avviata nel 2018 per determinare se gli accordi dei due Gds danneggiassero le compagnie aeree e se Amadeus e Sabre violassero le regole dell’Unione Europea limitando la concorrenza.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti