Enjoy Destinations consolida il segmento luxury

Nuova pietra miliare nel percorso di crescita di Enjoy Destinations, che consolida il proprio posizionamento sul segmento luxury siglando una partnership con Belmond, brand dei viaggi e dei soggiorni di lusso. Tra i pochissimi tour operator italiani autorizzati ufficialmente a distribuire il marchio, Enjoy Destinations potrà offrire nei propri pacchetti di viaggio tutti i prodotti Belmond: safari, escursioni, tour esperienziali e soggiorni nella collezione di hotel di charme. Un’altra opportunità rivolta a tutte le agenzie di viaggio, già operativa nei mesi di luglio e agosto, è la programmazione legata al leggendario Venice Simplon-Orient-Express.

L’idea dell’Orient Express nasce nel 1977 quando James B. Sherwood, fondatore di Belmond, ebbe l’intuizione di acquistare due vagoni di un treno d’epoca durante un’asta a Monte Carlo. Grazie ad un incessante lavoro di ricerca di cimeli e di altri vagoni storici, oggetto di un lungo lavoro di restauro artigianale che li ha portati al loro originario splendore, il progetto ha visto la luce nel 1982 con i primi viaggi tra Venezia e Londra.

La proposta comprende un viaggio di due giorni da Venezia a Parigi o Londra, con pernottamento a bordo; per le partenze del 21, 22, 28, 29 luglio e 11 agosto, inoltre, al viaggio in treno è abbinato un soggiorno omaggio di 2 notti al Cipriani, classico dell’accoglienza veneziana.

Enjoy Destinations si occuperà anche della commercializzazione di “Curiosity Circle”, iniziativa firmata Belmond che prevede una serie di pacchetti tematici dedicati all’arte, alla storia, all’artigianato e all’enogastronomia, riservati a piccoli gruppi con pernottamento nelle strutture del gruppo di tutta Italia.

“Questo accordo – dichiara Manuela Altinier, responsabile programmazione Enjoy Destinations – per noi è un attestato di stima e di fiducia nella nostra professionalità. Sposiamo la visione del lusso incarnata da Belmond e grazie all’operazione Curiosity Circle abbiamo l’opportunità di proporre anche l’Italia, valorizzando al meglio la sua bellezza e contribuendo alla conoscenza della sua storia e delle sue tradizioni”.

 

Tags: ,

Potrebbe interessarti