Linea di supporto al vicinato, il nuovo servizio di Airbnb

Airbnb ha lanciato la Linea di supporto al vicinato, un servizio che permetterà a chi risiede nei pressi di un alloggio disponibile sulla piattaforma di parlare direttamente con un operatore del servizio clienti. Chiunque volesse fare una segnalazione potrà visitare la sezione apposita sul sito e chiedere di essere richiamato entro un’ora al massimo. Sebbene la gran parte dei soggiorni avvengano senza alcun problema, Airbnb vuole essere al fianco delle città e le comunità locali e sostenere la ripresa di un turismo responsabile in Italia dopo la pandemia.

Secondo , Il nostro obiettivo è poter intervenire in modo rapido e deciso contro chiunque non sia all’altezza degli standard che le comunità si aspettano e la Linea di Supporto al Vicinato ci consentirà di farlo. -spiega Giacomo Trovatocountry manager di Airbnb Italia- Non tolleriamo attività illegali o moleste all’interno di case sulla nostra piattaforma e collaboriamo con le autorità locali per qualsiasi richiesta di informazioni”.

La Linea di supporto al vicinato è pensata per disagi circoscritti, il servizio si basa sull’Assistenza di quartiere già esistente e gestita operativamente da Airbnb, che consente ai vicini di inviare reclami testuali online in merito a un alloggio in affitto sulla piattaforma.  L’azienda ha inoltre annunciato di avere aumentato di oltre il 50% l’organico che in prima linea supporta la community.

Tags: ,

Potrebbe interessarti