Bonus vacanze per i vaccinati? Sì, se valesse per il 2022

Un bonus vacanze da mille euro solo per i vaccinati. E’ l’ultima trovata di questa estate a dir poco anomala, complessa e complicata. L’idea qual è? Spingere il turismo domestico o incentivare la campagna vaccinale o entrambe le cose? Sembra essere più una mossa (politica) per sostenere la campagna vaccinale, peraltro non nuova visto che ci sono già dei predecessori all’estero. E forse a loro si è ispirato Sestino Giacomoni, esponente di Forza Italia, che ha lanciato la proposta, come riporta Trend Online.

Il bonus da mille euro è da spendere per un soggiorno turistico. Quanto all’estero ci sono gli esempi degli Usa, che hanno istituito una lotteria per i vaccinati e i vincitori ricevono 1 milione di dollari o dell’Alaska dove si erogano voucher da 500 dollari a chi si vaccina. Una nuova news realtiva agli Usa, è che il presidente Joe Biden ha chiesto ai governi statali e locali di incentivare le vaccinazioni, dando 100 dollari ai nuovi vaccinati, scrive Ansa. Le risorse vengono attinte dall’American Rescue Plan. Ny ha già adottato una tale misura.

La proposta italiana ha incontrato il favore del ministro all’Economia, Daniele Franco, a suo dire gli unici dubbi riguardano la tempistica di attivazione del voucher, che richiede il suo tempo.

Guida Viaggi ha chiesto un parere a Gianni Rebecchi, presidente di Assoviaggi, a suo dire “oltre ad essere un messaggio politico per spingere a vaccinarsi, è inapplicabile per le tempistiche, potrebbe essere una idea se valesse per il 2022, cioè anche per l’anno prossimo, non con gli stessi principi”. Piuttosto Rebecchi porta l’attenzione su un tema importante, invitando a considerare il “turismo elemento strutturale della nostra economia, essendo totalmente trasversale”, esorta “a metterlo in sicurezza, visto che conta 86mila posti di lavoro e a non creare confusione a livello informativo”, come invece è successo in questi ultimi giorni.

Stefania Vicini

Tags: , ,

Potrebbe interessarti