Msc e Cruise Saudi, siglato l’accordo quinquennale

Msc ha firmato un accordo quinquennale con Cruise Saudi per i diritti di attracco preferenziali nel porto di Gedda. Un accordo che sancisce un impegno a lungo termine della compagnia per sostenere lo sviluppo del settore turistico locale, operando crociere nel Mar Rosso e nel Golfo Arabico. L’annuncio è stato fatto a Gedda nel momento in cui la nave più Msc Bellissima ha celebrato l’apertura del nuovo terminal passeggeri della città con una cerimonia speciale a bordo della nave.

“La più grande e innovativa nave da crociera che opera nel Mar Rosso è salpata dal nuovo terminal di Gedda segnando un nuovo inizio per le crociere in Arabia Saudita e, più in generale, per la sua crescente industria turistica. –ha affermato Pierfrancesco Vago, executive chairman di Msc Cruises– Ora i nostri ospiti provenienti da tutto il mondo potranno sperimentare gli itinerari in questo Paese, ricco di siti storici patrimonio Unesco e circondato da coste incontaminate”.

“Questo evento rappresenta una pietra miliare nella storia non solo di Cruise Saudi, ma anche dell’industria del turismo in Arabia Saudita, in linea con Vision 2030. –ha aggiunto Mark Robinson, chief operations & commercial officer di Cruise Saudi- La creazione di Cruise Saudi, incaricata di lanciare e promuovere l’industria delle crociere in Arabia Saudita, è avvenuta solo sei mesi fa al FII di Riyadh. L’obiettivo è quello di creare 50.000 posti di lavoro entro il 2025, facilitando la costruzione di altri cinque porti, con Gedda come homeport, e di accogliere 1,5 milioni di visite annuali di passeggeri entro il 2028″.

Inoltre, Msc Foundation e Ba’a Foundation hanno inoltre annunciato che uniranno le loro forze per far progredire la conservazione dei coralli contribuendo così alla salvaguardia degli ecosistemi marini.

Tags: , , ,

Potrebbe interessarti