Msc riparte ai Caraibi

Msc Meraviglia ha lasciato oggi il Porto di Miami, segnando un momento importante nell’ambito del piano globale della compagnia. Entro la fine dell’estate più della metà della propria flotta sarà tornata a navigare, dopo la ripartenza iniziale delle crociere nel Mediterraneo nell’agosto 2020 a cui è seguìto negli ultimi mesi il ritorno in mare delle sue navi in Mediterraneo e in Nord Europa, nel Regno Unito, nel Mar Rosso e ora nei Caraibi dai porti degli Stati Uniti. Sono decine di migliaia gli ospiti che hanno scelto di trascorrere una vacanza a bordo di una nave da crociera Msc grazie anche al protocollo di salute e sicurezza leader del settore, ora disponibile anche per le crociere fuori dai porti statunitensi.

La ripartenza negli Usa

“È con grande soddisfazione che oggi, dopo la nostra la ripartenza avvenuta già ad agosto 2020 nel Mediterraneo, è finalmente giunto il momento di poter dare il via alla ripartenza negli Usa con Msc Meraviglia. Abbiamo lavorato moltissimo allo sviluppo di un protocollo per garantire la salute dei crocieristi e degli equipaggi, un protocollo già approvato dal Comitato Tecnico Scientifico che recepisce le normative Europee degli Ue Healthy Gateways, ma che assieme al nostro team di esperti internazionali abbiamo arricchito e potenziato e che ha reso quindi possibile la ripartenza anche nel Nuovo Mondo. Aspettiamo adesso fiduciosi la possibilità di poter tornare presto a viaggiare in crociera negli Stati Uniti anche dall’Italia”, ha dichiarato il managing director di Msc Crociere, Leonardo Massa.

Msc Meraviglia ora

Meraviglia è attualmente in navigazione per la sua prima crociera di 4 notti in visita a Nassau, Bahamas e Ocean Cay Msc Marine Reserve, dove la nave si fermerà per la notte, permettendo agli ospiti di godere di un soggiorno prolungato e scoprire la nuova isola privata ad uso esclusivo dei passeggeri della compagnia. Nominata come la migliore nuova destinazione di crociera, Ocean Cay Msc Marine Reserve offre agli ospiti più di due miglia di spiagge di sabbia bianca in una riserva marina di 64 miglia quadrate. Gli ospiti potranno godere della bellezza naturale dell’isola, scoprire la flora e la fauna marina locale e immergersi nello spirito delle Bahamas con le navi che sosteranno sull’isola dalla mattina presto fino alla sera e, in alcuni casi, anche durante la notte.
Potranno trascorrere un’intera giornata godendo di attività per tutte le età tra cui stand-up paddle boarding, kayak, snorkeling, corse wave runner.

Tags: ,

Potrebbe interessarti