Promozione congiunta del territorio, Promo Fvg a Discover Italy

New entry tra i seller di Discover Italy, il Friuli Venezia insieme ai suoi operatori presenterà la propria offerta al workshop in programma il 15 settembre a Sestri Levante. In primo piano prodotti per diversi target che propongono attività in sicurezza tra outdoor nella natura e sulla costa, nei borghi e città d’arte, sulla Strada del Vino e dei Sapori.

Repeaters e stranieri

“Le previsioni per l’estate sono molto buone, ottime soprattutto ad agosto e settembre. Stiamo assistendo a una ripresa sostanziale del mercato straniero, in particolare di lingua tedesca, e a una tenuta di quello domestico grazie anche alla presenza di turisti italiani di ritorno, di coloro che hanno scelto la nostra destinazione già nel 2020. -spiega Bruno Bertero, direttore marketing di PromoFvg– Sicuramente Austria e Germania rappresentano, in questo particolare frangente, i mercati di riferimento considerato che i turisti possono comodamente e in sicurezza raggiungere il Friuli Venezia Giulia in auto. In questa prima parte della stagione, inoltre, assistiamo ad un turismo locale e di prossimità con ospiti che, scegliendo il proprio mezzo di trasporto per muoversi, scoprono e riscoprono luoghi limitrofi”.

Workshop e digital

Le aspettative per Discover Italy? “Conoscere e confrontarsi. Perché la conoscenza e il dibattito sono tra gli aspetti più importanti di un workshop per comprendere dai tour operator le nuove tendenze, i segmenti e i target di mercato emergenti per poi studiare e confezionare nuovi prodotti turistici o adattare quelli esistenti. -prosegue Bertero- Intanto per il prossimo anno stiamo analizzando i segmenti di mercato sia da un punto di vista anagrafico che comportamentale per offrire prodotti che siano sempre più dinamici, esperienziali e personalizzabili. Stiamo continuando a lavorare anche a quella che crediamo essere la strategia vincente con la quale attrarre gli ospiti in Friuli Venezia Giulia: una promozione congiunta del territorio che unisca diversi prodotti (mare, montagna, cultura, natura, città) con l’enogastronomia come denominatore comune e collante per assaporare il territorio in tutta la sua genuinità. Promozione che si accompagna anche alla digitalizzazione, uno dei pilastri strategici per offrire servizi che semplifichino e agevolino il soggiorno dei nostri ospiti”.

Sveva Faldella

Tags: , , ,

Potrebbe interessarti