La Grecia aggiorna le norme sugli spostamenti

La Grecia comunica gli ultimi aggiornamenti per gli spostamenti interni nel Paese tra le isole sia via mare sia via aerea.

Traghetti e taxi marittimi

E’ consentito l’imbarco dei passeggeri su traghetti, taxi marittimi dai porti della Grecia continentale verso le isole e altri porti continentali nonché tra le isole purché i passeggeri abbiano concluso almeno 14 giorni prima la vaccinazione Covid e esibiscano il certificato di vaccinazione oppure siano stati diagnosticati negativi a seguito di test PCR negativo per il Covid-19, effettuato non più di 72 ore prima dell’orario previsto di viaggio oppure con test rapido antigenico entro le ultime 48 ore prima l’orario previsto di viaggio. La diagnosi negativa del test molecolare PCR e del test rapido antigenico dovranno essere documentati esibendo il relativo certificato oppure esibiscano certificato di guarigione emesso 30 giorni dopo il primo giorno di positività ed è valido per i 180 giorni successivi. Lo stesso obbligo è previsto anche per minorenni dai 12 anni in su. 

Chi è escluso

Sono esclusi dagli sopradescritti obblighi i passeggeri che transitano tra diverse unità regionali per motivi di lavoro quotidianamente i quali possono transitare anche con l’esecuzione di un test autodiagnostico settimanale, i passeggeri che transitano utilizzando collegamenti marittimi tra isole della stessa Regione i quali possono transitare anche con l’esecuzione di un test autodiagnostico (self test) che può essere settimanale, a secondo delle normative generali in vigore, oppure entro 24 ore prima dell’orario previsto di viaggio.
I passeggeri che transitano utilizzando collegamenti marittimi dal Paese continentale verso Evoia – sulle rotte di traghetto di Perama-Palukia Salaminas-Perama Megaridos-Faneromeni Salaminas, Rio Antirrio, nonché sulle rotte Poros-Galatas, Punta-Elafonisos Lakonias, Trypiti-Ammouliani Chalkidikis, Kosta-Spetses, Metochi-Hydra, Ermioni-Hydra, Chania-Trizonia Fokidos, Alogoporos-Palaio Trikeri Magnisias e Mytikas -Aitoloakarnanias-Kastos-Kalamos, esclusivamente per i residenti permanenti di Poros del Comune Troizina-Methana di Elafonisos, Ammouliani, Spetses, Hydra, Trizonia, del dipartimento comunale di Trikeri, Kastos e Kalamos, i quali possono transitare anche con l’esecuzione di test autodiagnostico 24 ore prima dell’orario previsto di viaggio.

I minorenni dall’età di 12 fino a 17 anni possono transitare anche con l’esecuzione di test autodiagnostico (self test) 24 ore prima dell’orario previsto di viaggio.

E’ consentito l’imbarco dei passeggeri sui traghetti, taxi marittimi dalle isole verso i porti della Grecia continentale purché i passeggeri rispettino i sopramenzionati provvedimenti oppure in alternativa presentino un certificato di un test autodiagnostico (self test) con risultato negativo che dovrà essere effettuato non oltre 24 ore prima dell’orario previsto del viaggio.

In ogni caso, per l’imbarco dei passeggeri dai porti della Grecia continentale verso le isole e viceversa si dovrà compilare obbligatoriamente il questionario di dichiarazione sullo stato di salute prima dell’imbarco, incluso nella sezione delle misure per prevenire e fronteggiare le incidenze Covid che potrebbero emergere a bordo delle navi passeggeri ο navi passeggeri – traghetto (car carrier) che prestano servizi di cabotaggio marittimo, disponibile nella pagina web del ministero della Navigazione e della Politica Insulare.

I voli nazionali

I voli nazionali verso le isole possono essere effettuati purché i passeggeri abbiano concluso 14 giorni prima la vaccinazione Covid ed esibiscano il certificato di vaccinazione oppure siano stati diagnosticati negativi a seguito di test PCR negativo per il Covid-19, effettuato non più di 72 ore prima dell’orario previsto di viaggio oppure con test rapido antigenico entro le ultime 48 ore prima l’orario previsto di viaggio. La diagnosi negativa del test molecolare PCR  e del test rapido antigenico dovranno essere documentati esibendo il relativo certificato oppure esibiscano certificato di guarigione emesso 30 giorni dopo il primo giorno di positività ed è valido per i 180 giorni successivi.

Il controllo

Il controllo è eseguito dalle compagnie aeree unitamente all’acquisto del biglietto e l’invio di certificati digitali allegati nonché mediante campioni dalle autorità di polizia presso i aeroporti. Coloro che viaggiano verso la Grecia indipendentemente dalla loro cittadinanza sono tenuti a esibire ai posti di controllo il modulo elettronico emesso attraverso il portale internet. Se dovessero essere esibiti i sopranominati certificati da parte di viaggiatori stranieri in lingua diversa da quella greca o inglese, il controllo spetta alla compagnia aerea.

Sono tenuti a presentare i summenzionati giustificativi per il transito verso le isole tutti i viaggiatori nazionali e stranieri di 12 anni di età in su. In alternativa, i viaggiatori minorenni nazionali e stranieri dall’età di 12 fino a 17 anni possono transitare anche effettuando un test autodiagnostico 24 ore prima dell’orario previsto di viaggio.

I passeggeri e i membri dell’equipaggio sono tenuti prima del loro imbarco e durante il viaggio, nonché durante lo sbarco dei passeggeri, di rispettare anche le altre misure di prevenzione e contrasto dei casi Covid disponibili nella pagina web del Servizio della Aeronautica Civile. Ai passeggeri che non indossano la mascherina non sarà consentito salire a bordo del mezzo di trasporto.

 

Tags:

Potrebbe interessarti