Federtravel Cilento: obiettivo allungare la stagione

Obiettivo allungare la stagione turistica, come? contattando tour operator italiani e stranieri. Questo l’intento con cui il Consorzio Federtravel Cilento partecipa a Discover Italy, in occasione del quale presenterà “la destinazione Cilento, Parco nazionale con 4 riconoscimenti Unesco e 13 bandiere blu. Racconteremo della sua biodiversità – spiega a Guida Viaggi il direttore del Consorzio, Clemente Cammarota – e della sua fruibilità tutto l’anno. Presenteremo il portale www.visitcilentoediano.it e le peculiarità della dieta mediterranea che nasce proprio nel Cilento”, asserisce il direttore.

Nel 2022 i mercati esteri

L’emergenza Covid ha portato, sia nella stagione 2020 sia in quella in corso, a rivolgere le attenzioni “al mercato italiano e soprattutto a quello di prossimità. Puntiamo per il 2022 e gli anni successivi soprattutto al mercato straniero proprio per allungare la stagione, oggi concentrata in 60 giorni”. Intanto le attese per l’estate sono positive, “andrà bene”, dice Cammarota.

Il mercato di riferimento è quello nazionale, c’è da dire che, “dall’estero, durante il Covid, il turismo straniero è quasi inesistente”. Non sembra siano individuabili nuovi trend in epoca post-Covid, a detta del direttore “non ci sono grandi differenze. Il Cilento offre soprattutto un turismo per famiglie in grande tranquillità, salubrità e grandi spazi. Il turismo che preferisce la natura sceglie il Cilento, il problema resta la stagione troppo breve”, ci tiene a ribadire.

Alla domanda su come ci si stia preparando per riprendersi il mercato internazionale a partire dal 2022, la risposta è presto detta, “con politiche promozionali mirate, partecipando a eventi come Discover Italy e investendo molto sui social media”.

Stefania Vicini

Tags: , ,

Potrebbe interessarti