Air Europa: altri 150 milioni per evitare il fallimento

Air Europa avrà bisogno di un secondo salvataggio per resistere ai mesi che la attendono fino a quando Bruxelles non autorizzerà la sua integrazione in Iberia, che non dovrebbe avvenire prima della fine di quest’anno.

Secondo El Confidencial, l’amministratore delegato imposto dal governo dopo la concessione dei primi 475 milioni di euro, Valentín Lago, sta mettendo a punto un nuovo piano strategico che prevede una nuova iniezione statale tra i 100 e i 150 milioni di euro (importo che salirebbe a 250 milioni di euro se la Commissione Europea dichiarasse inaccettabile l’acquisto).

Fonti consultate dai suddetti media dicono che Lago ha già creato un gruppo di lavoro interno per elaborare una tabella di marcia che permetterà all’azienda della famiglia Hidalgo di sopravvivere dopo aver mancato i budget concordati con il governo.

La mancanza di accordo con la forza lavoro, unita alle difficoltà di riprendere le operazioni, rende praticamente impossibile per la compagnia aerea resistere senza un supporto aggiuntivo.

El Confidencial sostiene anche che il prezzo di vendita a Iberia, già ridotto da 1.000 milioni a 500 milioni, verrebbe nuovamente rivisto al ribasso.

Tags: ,

Potrebbe interessarti