Ita sigla i primi accordi: si parte con Uvet

Ita inizia a siglare i primi accordi di collaborazione con il mondo trade. La prima realtà ad apporre la firma è il Gruppo Uvet. Infatti, le due società hanno firmato una lettera di intenti che ha l’obiettivo di definire iniziative commerciali congiunte per la promozione dei prodotti e servizi della nuova compagnia in vista dell’avvio delle operazioni il prossimo 15 ottobre.

Cosa prevede l’accordo

Come spiega una nota, in dettaglio, la partnership tra le due società prevede che Ita venga identificata dal Gruppo Uvet e proposta ai suoi clienti quale vettore aereo privilegiato per la prenotazione di viaggi sulle rotte servite dalla compagnia. Inoltre, secondo l’intesa commerciale, le due società individueranno opportunità di business congiunto tese a sviluppare le vendite dei prodotti e dei servizi Ita sul mercato, predisponendo insieme azioni commerciali e attività promozionali dedicate anche ad attrarre nuovi clienti.

L’intermediazione canale fondamentale

Soddisfazione espressa da Fabio Lazzerini, a.d. e d.g. di Ita, in merito alla possibilità di “poter cominciare a lavorare con il Gruppo Uvet che ci assicurerà un decisivo sostegno ora che abbiamo avviato la commercializzazione dei nostri prodotti e servizi. Si tratta del primo di una serie di accordi di collaborazione con i principali player del settore dell’intermediazione i quali rappresentano per Ita canali fondamentali per la distribuzione dei voli e partner indispensabili per garantire all’Italia una connettività di qualità sia con l’estero sia all’interno del Paese”.

Anche Luca Patanè, presidente del Gruppo Uvet, ha espresso la sua contentezza per l’accordo: “E’ motivo di grande soddisfazione essere il primo gruppo a siglare un accordo di partnership con Ita e partire insieme nel lancio della nuova compagnia aerea italiana. Per noi del Gruppo Uvet è segno dell’ottimo lavoro fatto in tutti questi anni che ci ha visto protagonisti nel business travel, nel leisure e in generale in tutta la filiera del turismo. Auguriamo le migliori soddisfazioni possibili a Ita con la speranza condivisa che possa essere un nuovo inizio anche per la ripresa di tutto il settore del turismo”, afferma il manager.

Tags: , , ,

Potrebbe interessarti