La Piazzetta del Mondo fuori dai circuiti di massa

Gite in quad, itinerari in bicicletta, esperienze legate al mondo della ceramica e dei gioielli. Sono tra le tante esperienze legate al territorio che l’operatore La Piazzetta del Mondo presenta a Sestri Levante, in occasione di Discover Italy.

“Questo – spiega Elena Merla, titolare e direttore tecnico – per adeguarci al tipo di domanda che richiede esperienze all’ aria aperta e fuori per quanto possibile dai circuiti di massa”.

Bilancio estivo

Intanto per tracciare un primo bilancio dell’estate, Merla spiega che “per quanto riguarda i soggiorni, stanno andando molto bene e le presenze sono aumentate rispetto ai due anni precedenti. Per quanto riguarda invece le esperienze siamo fermi, ma sta crescendo l’ interesse in vista di una situazione più stabile nel prossimo futuro, almeno cosi si spera che sia”.

La Piazzetta del Mondo sta registrando un fenomeno totalmente in controtendenza rispetto al trend di mercato: “Stiamo lavorando solo con clienti provenienti dall’estero, Svizzera, Olanda, Germania sempre per quanto riguarda i soggiorni”.

L’obiettivo a Sestri

A Discover Italy l’azienda intende riallacciare i rapporti con il pubblico estero e risvegliare l’interesse, puntando ad una ripartenza sia nel campo leisure ma anche per quanto riguarda il Mice. Per i nuovi target che si affacciano sul mercato, Merla punta il dito sulle nicchie orientate alla natura, al turismo lento, alla scoperta di tradizioni gastronomiche.

Per cogliere le opportunità in vista del 2022, La Piazzetta del Mondo sta implementando e mettendo a punto nuovi prodotti che rispondano maggiormente alle nuove esigenze, cercando di essere ancora più elastici e flessibili per soddisfare le richieste di una domanda sempre più orientata alla sicurezza e ai numeri ristretti.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti