Il ritorno alla normalità di Emirates

Nei mesi di luglio e agosto, Emirates ha gestito quasi 1,2 milioni di clienti nel suo hub, rispetto ai 402.000 nello stesso periodo del 2020, evidenziando la ripresa sicura e regolare dei viaggi internazionali da e verso Dubai. Nel 2020, Emirates è stata la più grande compagnia aerea internazionale, trasportando oltre 15,8 milioni di passeggeri, secondo le ultime statistiche mondiali del trasporto aereo 2021 della Iata.

I numeri dalla riapertura

Da quando Dubai ha riaperto le frontiere ai visitatori internazionali, Emirates ha gradualmente ripristinato la sua rete e gli orari dei voli, partendo da alcune città nel luglio 2020, arrivando a oltre 120 destinazioni oggi, con più voli da sovrapporre a oltre 20 rotte Emirates entro ottobre. Avendo sempre come obiettivo la migliore customer experience possibile, in particolare durante un periodo turbolento per i viaggi internazionali, “Emirates ha continuato a fornire nuovi servizi innovativi, a garantire la salute e la sicurezza dei propri clienti e dipendenti e a fornire le informazioni di viaggio più aggiornate per i clienti in tutto il mondo”, spiega una nota aziendale.

Innovazioni digitali

Nel 2019, Emirates ha iniziato a testare e implementare la tecnologia biometrica nei touchpoint posti in aeroporto. Nell’ultimo anno, la compagnia ha accelerato il lancio della sua tecnologia biometrica e oggi Emirates ha oltre 30 telecamere biometriche attive nell’hub dell’aeroporto di Dubai, compresi i banconi per il check-in, gli ingressi della sua First e Business Class lounge e selezionati gate di imbarco. Iniziato il processo di implementazione oltre 58.000 clienti hanno utilizzato questa comoda e sicura opzione di verifica senza contatto per accedere all’Emirates Lounge e più di 380.000 clienti hanno utilizzato i gate biometrici per imbarcarsi sul proprio volo. Emirates ha notato un trend crescente di clienti che scelgono di utilizzare i canali biometrici sin dalla pandemia e prevede di espandere il numero di gate d’imbarco dotati di scanner biometrici. Nell’ultimo anno, Emirates ha anche introdotto una nuova tecnologia che rende più facile per i clienti segnalare bagagli in ritardo o danneggiati, riducendo le pratiche burocratiche e lo stress, migliorando la trasparenza e consentendo a Emirates di servire al meglio i clienti in termini di controllo, tracciabilità e risoluzione domande relative al bagaglio.

 

Tags:

Potrebbe interessarti