Si evolve con Peakwork il dynamic packaging di Alpitour

Alpitour ha rivisto la tecnologia di dynamic packaging e in collaborazione con Peakwork, azienda tedesca che ha creato un marketplace di viaggi che riunisce aziende e prodotti della filiera, ha sviluppato un sistema che permette di proporre soluzioni di viaggio con una maggiore flessibilità, combinazioni di hotel, voli e altri servizi.

Il primato

Alpitour è il primo tour operator italiano ad aver integrato il nuovo sistema di prenotazione alberghiera ibrida di Peakwork, in aggiunta alla possibilità di combinare e proporre offerte di hotel, voli e altre esperienze. Questo nuovo sistema consente di offrire un portafoglio di strutture alberghiere più flessibile e completo.

La tecnologia

La tecnologia di Peakwork incrementa le prestazioni di ricerca per le proposte più frequentemente prenotate, mentre le mete e le proposte meno richieste vengono gestite tramite connessione diretta al provider nel momento della richiesta dell’utente. Ulteriori servizi ancillari, come i trasferimenti, sono in fase di implementazione.

In futuro, l’obiettivo di Alpitour sarà anche quello di beneficiare dei nuovi canali di distribuzione messi a disposizione da Peakwork, come i metasearch e le Ota.

Il commento

Francesco Ciuccarelli, cio e cto di Alpitour World sottolinea: “Alpitour ha aiutato generazioni di italiani a trovare la loro vacanza ideale. Nonostante la situazione attuale, siamo entusiasti di poter continuare il nostro percorso di sviluppo ed espansione, allineandoci agli standard tecnologici più recenti. In collaborazione con Peakwork, siamo stati in grado di implementare la nostra strategia di piattaforma che supporterà in modo significativo i nostri ulteriori piani di digitalizzazione. La loro tecnologia è parte integrante della nuova architettura aziendale e un fattore chiave del programma di trasformazione Innova”.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti