La tripla bandiera di Lavagna

“Punteremo su servizi ad hoc, specie quelli legati alla rete escursionistica del nostro entroterra”. E’ così che Elisa Covacci, vice sindaco e assessore al turismo di Lavagna, racconta i nuovi prodotti che il comune ligure porterà a Discover Italy.

“E’ tangibile – spiega Covacci – l’aumento di richiesta da parte di turisti italiani e stranieri di conoscere i nostri sentieri, la via dell’ardesia, i nostri terrazzamenti, i muretti a secco. Proporremo pacchetti di visite escursionistiche con guide naturalistiche e con soste in luoghi strategici per assaporare i nostri prodotti tipici”.

Per l’evento del 15 settembre le aspettative sono alte: “Vogliamo promuovere un territorio che non è ancora conosciuto nella sua interezza ed evidenziare l’offerta variegata dell’ospitalità che va da resort unici – quali Villa Riviera o OliveNere, in collina – a ottimi b&b sul mare, puntando poi su km di costa, tutta con ottimi servizi di stabilimenti balneari”.

E per la prossima estate, come si sta preparando Lavagna per riprendersi i mercati internazionali? “Puntando su un turismo sostenibile – rimarca la vice sindaco – e proponendo una località in cui il clima, il territorio, i prodotti della terra e del mare la caratterizzano. Lavagna è l’unica città del Nordovest ad avere la bandiera blu, quella verde e la spiga verde”.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti