Associazione Startup Turismo e X23 tandem per il turismo sostenibile

Associazione Startup Turismo e X23 Srl hanno stretto un accordo di collaborazione per facilitare l’accesso delle startup italiane a Eu Eco-Tandem, il progetto co-finanziato dall’Unione Europea per promuovere lo sviluppo del turismo sostenibile e aumentare la capacità di sviluppo delle Pmi attraverso la cooperazione transnazionale e il trasferimento di conoscenze,  lavorando “in tandem” con le startup e le realtà più all’avanguardia.

Grazie alla collaborazione con X23 Srl – centro di ricerca privato e organizzazione di business support con oltre 25 anni di esperienza in area innovazione e pianificazione strategica e nel supporto alle imprese con il programma EXOO23 |Radical – l’associazione potrà sostenere le sue imprese – l’80% delle startup italiane del turismo – sui temi maggiormente in evidenza nella ripartenza dopo la pandemia, green e digital economy, che sono centrali per la ripresa e lo sviluppo del settore turistico europeo.

Il programma – giunto alla seconda edizione, in partenza all’inizio del prossimo anno – mette a disposizione delle startup e delle Pmi della filiera del turismo opportunità di formazione, di training e di accesso a micro-finanziamenti a fondo perduto che aiuteranno le imprese ad allinearsi alle politiche del Green Deal, a migliorare la propria offerta secondo un approccio più sostenibile e, dunque, a competere meglio sul mercato internazionale.

Il programma academy

In particolare, è previsto l’avvio di un programma “academy” con focus su eco-sostenibilità nel settore turismo, certificazioni green e molto altro, riservato alle Pmi e alle startup del settore turismo. È previsto, invece, per il nuovo anno il lancio dell’Eco-Tandem Biz Programme, che ha come obiettivo la selezione di 30 startup e 30 Pmi del settore turismo che – sempre attraverso un percorso di matchmaking – potranno competere per l’aggiudicazione di ulteriori voucher di finanziamento.

Focus sulle tecnologie digitali

In partenza a ridosso dell’inizio del 2022, inoltre, un nuovo programma con focus sulle tecnologie digitali, sempre a cura di Associazione Startup Turismo, che vedrà X23 nel ruolo di coordinatore. L’offerta include un piano di formazione e training su tecnologie digitali abilitanti – intelligenza artificiale, realtà aumentata/virtuale, IoT, big data – e un programma dedicato specificamente alle startup e alle Pmi del settore turismo che potranno usufruire di micro-finanziamenti (a fondo perduto) per facilitare l’adozione delle tecnologie digitali e rendere più performanti e competitive le imprese del turismo di tutta Europa.

 

Tags: ,

Potrebbe interessarti