GlobalData: “Cala il sentiment dei vettori”

Un sentiment delle compagnie aeree in calo, a causa della diffusione della variante Delta. Lo rileva GlobalData, che ha stimato un calo dell’1% nel terzo trimestre del 2021 rispetto al secondo trimestre del 2021, con negatività osservata attorno alla parola chiave “Capacità”.

Rinaldo Pereira, business fundamentals analyst di GlobalData, commenta: “La piattaforma Filing Analytics di GlobalData mostra che i sentimenti delle compagnie aeree sono aumentati nella seconda metà del 2020 a motivo dell’ottimismo riguardo alle vaccinazioni e del rallentamento dei casi di Covid-19. Tuttavia, il trend positivo è stato interrotto dalla notizia che la variante Delta era in aumento”.

La piattaforma di GlobalData rileva inoltre che “Costo” è stata tra le parole chiave di maggior tendenza nel 2021. Nel frattempo, le menzioni di “Domanda” sono diminuite nel terzo trimestre. Mentre il sentiment complessivio è in calo, le aziende sembrano essere ottimiste riguardo all’item “Tariffe”, aumentato del 12%. Pereira conclude: “È interessante notare che le citazioni di ‘Fares’ nelle dichiarazioni delle compagnie aeree del terzo trimestre del 2021 sono leggermente superiori al terzo trimestre del 2019. Dal momento che gli Stati Uniti si stanno aprendo ai passeggeri del Regno Unito e dell’Ue, è probabile che i sentimenti delle compagnie aeree aumentino nel quarto trimestre del 2021, con un aumento delle tariffe e delle prenotazioni”.

Tags:

Potrebbe interessarti