Ca’ di Dio il nuovo VRetreats a Venezia
Noi ci siamo, come primo gruppo turistico italiano abbiamo il dovere morale di sostenere il turismo e investire nel nostro Paese”. Così si è espresso Gabriele Burgio, presidente e a.d. del Gruppo Alpitour, in occasione dell’apertura ufficiale del nuovo VRetreats a Venezia, Ca’ di Dio.  “Abbiamo creduto fortemente nel progetto – ha aggiunto Burgio –  senza rallentare, nonostante il difficile periodo”. Si tratta della quarta ‘casa’ della collezione VRetreats, dopo Roma e Taormina.
Il brand di VOIhotels, a vocazione internazionale  e ospitalità a 5 stelle, offre dimore storiche con uno stretto legame con il territorio. Un tempo rifugio per pellegrini e donne in difficoltà, Cà di Dio si affaccia su Riva degli Schiavoni nel sestriere Castello.  La rinascita del palazzo, firmato da Patricia Urquiola, architetto e interior designer di fama internazionale, offre 66 camere, di cui 57 suite e 9 deluxe. La maggior parte ha affaccio sull’isola di San Giorgio e sul Rio Ca’ di Dio.  La struttura, che è stata presa in gestione da Alpitour nel 2019 e ha visto un investimento di 25 mln di euro, è anche un esempio virtuoso di collaborazione tra pubblico e privato, grazie alla partnership tra il gruppo torinese e Ipav, società proprietaria dell’immobile.
Un bouquet di dimore rappresentative delle bellezze italiane dove il lusso si coniuga con la storia, l’arte e la cultura italiana”, ha sottolineato Paolo Terrinoni, a.d. VOIhotels.”Vogliamo servire la bellezza, l’albergo diventa ‘casa’ dove comfort, innovazione e sostenibilità si sposano con la storia dei luoghi che le ospitano e le esperienze che offrono”. Ambizioso l’obiettivo di raggiungere 12 strutture firmate VRetreats nei prossimi 3 anni. Il brand guarda a Firenze (il progetto più avanzato, ndr),  Milano, i laghi e la  Costiera Amalfitana, ma anche città d’arte minori come Lecce e Ortigia. “Ciò che ci interessa è la personalità distintiva che deve caratterizzare ogni nostro hotel”, conclude il manager.
Giorgia Cifarelli 
Tags: ,

Potrebbe interessarti