Al via la neve di Futura

Finalmente anche il turismo invernale può ripartire e Futura Vacanze, con il claim “Con Futura Vacanze sei sulla pista giusta”, dà il via alle vendite di una nuova stagione che tornerà a vedere protagoniste le settimane bianche. L’operatore, come da tradizione, proporrà una selezione di strutture distribuite tra Nord e Centro Italia: complessivamente saranno oltre 60, localizzate in Trentino-Alto Adige, Valle d’Aosta, Piemonte, Veneto, Lombardia e Abruzzo. Tutta la programmazione sarà consultabile attraverso il sito dell’operatore.

Il prodotto Selected

Nella scelta, una particolare attenzione è stata dedicata anche alle opportunità legate al wellness e all’enogastronomia per permettere alla clientela di vivere momenti di relax e divertimento davvero a tutto tondo. In evidenza, infatti, è la programmazione Selected che raccoglie strutture 4 stelle e 4 stelle superior, attentamente selezionate e dotate di centro benessere e animazione, nonché di attività particolarmente indicate per il target famiglia. Per questa gamma di prodotto molta attenzione è stata riservata anche alla particolarità delle destinazioni che figurano tra le più apprezzate da chi ama le vacanze invernali: Gressoney La Trinité, in Valle d’Aosta; San Martino di Castrozza, Madonna di Campiglio, Pinzolo e Cogolo di Pejo, Trentino; Sestriere, in Piemonte.

Novità 2021

Per il 2021, Futura Vacanze ha inserito in programmazione anche una gamma di proposte in formula residence e appartamento, ideali per chi preferisce vivere una vacanza in piena autonomia.

“Il prodotto neve è un nostro grande classico e siamo davvero contenti di poter tornare a offrirlo al mercato con una scelta di proposte di qualità, ottimamente selezionate per poter soddisfare le differenti esigenze della clientela. Con la rosa di proposte ‘Selected‘, abbiamo voluto lavorare su un gruppo di strutture in grado di unire qualità, location, relax, inteso anche come benessere, e divertimento, dando quindi la possibilità di vivere più esperienze in una o di scegliere un hotel sulla neve non necessariamente per sciare, ma anche per stare bene in coppia o in famiglia. Nell’attuale programmazione, abbiamo anche introdotto diverse proposte di formula residence e appartamenti per soddisfare l’esigenza di vacanze in autonomia”, commenta Alberto Cannavale, direttore prodotto.

Tags:

Potrebbe interessarti