I4T potenzia il servizio S4T

La pandemia è stata un banco di prova fondamentale per le assicurazioni viaggio, che hanno dimostrato grande flessibilità” . A dirlo Christian Garrone, responsabile intermediazione assicurativa I4T. “In questi mesi abbiamo lanciato nuove coperture allineate alle reali necessità del contesto – prosegue -. Un esempio, che ci vede ancora tra i pionieri sul mercato, è la garanzia a copertura dei maggiori costi sostenuti in caso di quarantena o di fermo sanitario: una novità destinata a lasciare il segno, perché interviene anche se l’assicurato risulta negativo al tampone, quindi non è ammalato”.

L’offerta completa, disponibile nella nuova area riservata del portale I4T, è modulare, a garanzie crescenti, per intercettare sia gli operatori che devono assicurare pacchetti a organizzazione diretta, sia coloro che cercano coperture integrative. Si spazia dall’annullamento per qualsiasi motivazione oggettivamente documentabile a I4Flight, polizza best seller contro la cancellazione dei voli da parte dei vettori, fino alle soluzioni per l’incoming e il business travel. Da segnalare anche le polizze per le attività alberghiere ed extra alberghiere, in collaborazione con Zurich: soluzioni flessibili, che assicurano anche le strutture che svolgono l’attività su più ubicazioni, con premi “su misura”.

“L’accresciuta consapevolezza del mercato sull’importanza delle polizze viaggio – prosegue Garrone – si accompagna ad un rinnovato bisogno di formazione, supporto commerciale e consulenza specializzata. Per questo abbiamo potenziato il servizio S4T e apriamo uno sportello dedicato all’assistenza legale: gli agenti di viaggio potranno rivolgere i loro quesiti direttamente al nostro Legal Affairs Manager, Giusy Fiscella”.

Avvalendosi di un team di professionisti di esperienza pluridecennale in materia turistica, coordinati da Giusy Fiscella, S4T offre assistenza e supporto specializzato agli operatori, con particolare riferimento agli aspetti legali e alle incombenze previste dalla direttiva pacchetti Ue. Oltre alla consulenza “on demand”, S4T si occupa del check-up del contratto di vendita e della gestione dei contenziosi per tutte le pratiche per le quali non è prevista la copertura Rc. Importante anche l’impegno sulla formazione, attraverso l’organizzazione di un flusso costante di webinar, seminari e newsletter sui temi caldi del settore.

Giovanni Giussani, direttore commerciale I4T, traccia un bilancio sull’andamento degli ultimi mesi: “Il dato è variabile e dipende dalla tipologia di polizze prese in esame. Il comparto Responsabilità Civile e Insolvenza, ad esempio, ha sostanzialmente tenuto, mentre tra il 2020 e la prima parte del 2021 abbiamo assistito ad una flessione con punte fino al 90% sull’emissione di polizze turismo. Quest’estate le cose sono andate meglio: nel trimestre giugno/agosto abbiamo superato i livelli del 2019 e da settembre siamo in crescita del 50% nel numero di passeggeri assicurati. Ci attendiamo un vero e proprio rimbalzo a partire da Pasqua 2022: la sfida per il nostro comparto è farci trovare pronti. Noi di I4T lo siamo”.

Tags:

Potrebbe interessarti