Travelbuy: ripartiti agli agenti oltre 200mila euro in ristori

Si è tenuta di recente la 18.ma Convention Travelbuy, alla presenza di 120 agenti di viaggi e una decina di operatori partner che, nel corso del dibattito centrato sul tema della ripartenza, hanno espresso le loro linee guida per la stagione invernale.

I partner e i progetti

Ad aprire la manifestazione Msc Crociere che ha ulteriormente confermato il sodalizio con il network romano, seguita da Vueling, che ha anticipato importanti iniziative per il mercato, l’introduzione di nuove tratte e benefit per gli appartenenti a Travelbuy. Michele Mazzini, country manager di Kappa Viaggi, ha delineato le differenze tra il mercato francese e quello italiano e lanciato iniziative, che potranno avere anche sviluppi interessanti con “un gruppo di agenti di viaggi che fin da subito è apparso molto solido, con un obiettivo comune, guidato in maniera egregia e che ha mostrato, nel corso dell’evento, un entusiasmo che avevamo quasi dimenticato”.
Christian Garrone, per I4T, ha sottolineato l’importanza dell’offerta assicurativa e presentato alla platea agenziale gli ultimi prodotti offerti dal broker torinese, partner storico di Travelbuy.
In collegamento da Dubai, la Ddh International, a mezzo dell’avvocato Giammarco Di Battista, ha risposto alle domande degli agenti in tema di voucher, rimborsabilità dei pacchetti, diritti dei passeggeri e della spinosa questione dei voucher Alitalia ancora non rimborsati.

Per le adv

“Oltre ad essere una giornata di intenso lavoro – commenta Alfredo Vassalluzzo, founder di Travelbuy – è stata anche una giornata di divertimento, di gioia, di premiazioni e gratificazioni e l’immensa stima e l’affetto ricevuti dagli agenti, sono stati per me un enorme regalo, il segnale che mi fa capire di aver gestito bene la crisi, la ripartizione del fondo perduto, di essere venuto incontro, nei limiti del possibile, alle esigenze degli imprenditori che hanno creduto nel marchio e nel sistema Travelbuy”.

Il riferimento è al fatto che Travelbuy ha ripartito agli agenti un importo di oltre 200.000 euro in ristori, oltre ad aver sospeso qualunque tipo di addebito per tutto il 2020 e questo, evidentemente, è stato molto apprezzato dagli agenti. Inoltre, il manager comunica che arrivano altre tre agenzie filiali, nuovi imprenditori che avvieranno la propria attività a marchio Travelbuy a Padova, a Siracusa e a Barletta.

Tags: ,

Potrebbe interessarti