Msc Crociere: inverno oltre le aspettative

Msc Crociere in seguito all’annuncio del governo statunitense che revocherà il Travel Ban a partire dal prossimo 8 novembre ai viaggiatori internazionali che hanno completato il ciclo vaccinale, conferma tutti gli itinerari ai Caraibi in partenza dalla Florida, a bordo di Msc Seashore, la nuova ammiraglia della flotta, di Msc Meraviglia e di Msc Divina.

Seashore, homeport Miami

Msc Seashore, dopo la cerimonia di battesimo che si terrà il 18 novembre ad Ocean Cay Msc Marine Reserve, isola privata alle Bahamas, avrà come homeport Miami da dove salperà per crociere settimanali a partire dal 20 novembre. Dal 28 novembre, Msc Meraviglia si sposterà nel suo nuovo homeport a Port Canaveral, Orlando, mentre Msc Divina si sposterà a Miami offrendo crociere di 3, 7 e 11 notti. I pacchetti ‘Fly & Cruise’ di Msc Crociere offriranno diverse soluzioni di voli dalle principali città italiane e da altri hub aerei internazionali in tutto il mondo.

Prosegue il piano industriale

Mentre il piano industriale della compagnia continua ad andare avanti, un piano che prevede il varo a fine 2022 anche di Msc Seascape, l’inverno 2021 sarà una stagione caratterizzata da un’offerta superiore rispetto alla winter 2019: oltre che su Dubai e Mediterraneo ci sarà anche la proposta Mar Rosso, con una nave su Jeddah in Arabia Saudita, e poi Msc Magnifica che effettuerà crociere in Nord Europa, con tappe ad Amburgo, in Germania, a Southampton in Gran Bretagna, da dove sarà possibile recarsi per visitare Londra, a Le Havre in Francia, con possibilità di visitare Parigi, a Zeebrugge da dove sarà possibile raggiungere Bruges o Bruxelles in Belgio, e infine a IJmuiden/Amsterdam in Olanda. Altre navi solcheranno i mari del Sudafrica e del Sudamerica.

“Quella del 2021 è stata senza dubbio una ripartenza di prossimità, seppur positiva se pensiamo che nei soli porti italiani abbiamo movimentato 1 mln di passeggeri e che, più in generale, il gruppo ha investito 2 mld di euro con il varo di due nuove navi – il commento di Leonardo Massa, country manager Italia Msc Crociere, che ha spiegato come anche l’operazione su Taranto sia andata molto bene – con 500mila passeggeri sbarcati in città. Anche nel 2022 Taranto sarà una destinazione Msc, a testimonianza di quanto la nostra attività possa contribuire al rilancio dei territori”.

Annunciato di recente dalla compagnia anche il nuovo profilo Instagram Italia, per raccontare il prodotto con gli occhi di chi lo vive veramente.

Tags: ,

Potrebbe interessarti