Oltre 46.000 gli hotel e i ristoranti che utilizzano Zucchetti

Zucchetti si presenta alla 42esima edizione di Host, la fiera mondiale dedicata al mondo della ristorazione e dell’accoglienza in calendario dal 22 al 26 ottobre a Milano, con un’offerta che copre tutte le esigenze funzionali di qualsiasi target di mercato.

Si parte dai gestionali come Zmenu, IlConto, ai quali si aggiunge Scloby, che, mediante la collaborazione con Epson, consente di attivare la funzionalità dello scontrino digitale direttamente dal punto cassa. Inoltre ci sono Zbooking, che permette ai ristoratori di ricevere le prenotazioni online dei clienti direttamente nella cassa del proprio punto vendita, l’app ALVòLO per la ristorazione con servizio di consegna a domicilio e asporto e con funzionalità di self-ordering, nonché TCApp, l’applicazione che consente ai clienti di strutture di food&beverage di ordinare e pagare i propri pasti, servendosi unicamente di uno smartphone. Un altro prodotto molto richiesto è Zkiosk, il totem multimediale interattivo elimina code che, grazie al touchscreen, semplifica la gestione del ristorante; grande interesse sta riscuotendo anche Strooka, il primo strumento pensato per i ristoratori che vogliono automatizzare le interazioni digitali con i clienti, in particolare per aggregare tutti gli ordini provenienti da ogni canale.

“Abbiamo un’offerta davvero unica per chi opera nel settore dell’ospitalità – dichiara Angelo Guaragni, amministratore di Zucchetti Hospitality – e continuiamo a investire in innovazione per garantire ai nostri clienti una gestione sempre più digitale della loro attività. Ad oggi sono più di 46.000 gli hotel e i ristoranti che utilizzano le nostre soluzioni e abbiamo con loro un confronto costante per migliorarle, implementarle con ulteriori funzionalità e realizzarne di nuove.
È, infatti, imminente anche il lancio di una nuova piattaforma per il mercato della ristorazione integrata con le soluzioni gestionali e di fatturazione elettronica targate Zucchetti per organizzare tutte le attività legate al business, nonché i processi amministrativi, di pianificazione e controllo, di logistica e magazzino. Una soluzione che consente di lavorare anche in assenza di connettività internet e senza hardware aggiuntivo oltre al tablet e alle stampanti”.

Tags:

Potrebbe interessarti