Europ Assistance: “Assicurazioni sotto i riflettori”

“Il settore assicurativo non è mai stato posto così in risalto come negli ultimi 4 mesi. Le ultime disposizioni hanno accelerato un cambio culturale che ci allinea ad altri mercati europei”. A parlare è Massimiliano Sibilio, chief travel officer Europ Assistance Italia, commentando il ruolo delle polizze nei viaggi.

I canali di vendita

Un tema che presenta sfaccettature diverse a seconda dei canali. Nel caso dei tour operator, offrono la copertura covid inclusa nella pratica di assistenza sanitaria e integrazione di altri prodotti. Per capire quanto è cambiato l’acquisto Sibilio sottolinea che “in epoca pre-covid 20 persone su 100 compravano prodotti integrativi e questa estate sono state raggiunte punte del 60-70%. La campagna di comunicazione spinta ha funzionato”. Una prassi che, a suo dire, rimarrà come eredità anche se più contenuta, “ma lo switch c’è stato”.

Le voci di vendita in agenzia

Tra le agenzie di viaggi, poi, si vendono molte polizze annullamento e se nel pre-covid il 60-65% delle polizze si riferivano all’annullamento e il 35-40% all’assistenza sanitaria, ora le due voci sono in sostanziale in pareggio. Il terzo canale, quello della vendita diretta, “si è verificato un fenomeno inimmaginabile: a seguito delle disposizioni ministeriali di luglio che invitavano a dotarsi di coperture specifiche, in due mesi sono state prodotte le vendite che normalmente avvenivano da gennaio a giugno e sono quindi decuplicate”. Altro segnale è il volume delle chiamate in ingresso, “pari al volume delle telefonate che pervengono in un anno”.

Comportamento lineare

Certo in termini di volumi assoluti lo share estivo è lontano dal 2019 (-50%), ma sono stati fatti più passi avanti nei confronti del consumatore. “Un cambiamento che ci porteremo dietro – assicura – e anche per le destinazioni lungo raggio invernali ci saranno più strumenti di protezione. Ma non dobbiamo speculare, infatti non ci sono stati aumenti. E’ necessario avere un comportamento lineare. Prima chi comprava la polizza non leggeva, ora lo fa”.

L’intervista integrale a Massimiliano Sibilio sul numero di Guida Viaggi in distribuzione a giorni

Tags:

Potrebbe interessarti