Msc Euribia, un contest artistico per lo scafo “green”

Rispetto per l’ambiente in primo piano per Msc Crociere. In occasione dell’International Artist Day, la compagnia dà l’opportunità ad artisti e designer di tutto il mondo di trasformare lo scafo della nuova Msc Euribia in una gigantesca tela galleggiante per comunicare l’importanza della sostenibilità. La filosofia con la quale è stata costruita rappresenta la volontà di utilizzare tecnologie ad hoc per proteggere e preservare l’ecosistema marino.

È con questo obiettivo che Msc Crociere ha invitato gli artisti di tutto il mondo a creare un’opera d’arte unica ispirata al mare e al suo importante ecosistema. Un disegno che rimarrà sullo scafo della nave mentre naviga tra gli oceani di tutto il mondo. Il contest artistico rappresenta l’impegno della compagnia per raggiungere zero emissioni nette di gas serra entro il 2050.

 Le candidature saranno sottoposte al giudizio di una giuria internazionale che comprende l’artista Jben, l’architetto Martin Francis e Pierfrancesco Vago, executive chairman della divisione Crociere di Msc. Il vincitore, al termine di otto settimane di contest, vedrà la sua opera d’arte esposta sullo scafo della nave, come una galleria all’aperto. Altri cinque finalisti avranno i loro disegni esposti in una mostra direttamente a bordo di Msc Euribia che entrerà in servizio nel 2023 e diventerà la seconda nave alimentata a Gnl nella flotta di Msc Crociere che, in quest’ottica, ha affrontato un investimento totale di oltre 3 miliardi di euro.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti